Juventus-Vlahovic, l’amarezza del super tifoso: “Sono a lutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54

Vlahovic ormai sempre più vicino a diventare un giocatore della Juventus, l’amarezza del super tifoso della Fiorentina: “Sono a lutto”

Tra le squadre più attive in questo mercato di gennaio c’è certamente la Fiorentina. Il club viola, dopo aver chiuso ad inizio gennaio il colpo Ikone dal Lille a aver acquistato Piatek dall’Hertha Berlino è pronto a cedere Dusan Vlahovic alla Juventus. Il trasferimento del centravanti serbo in bianconero è veramente ad un passo e, come raccontato da Calciomercato.it, l’agente arriverà a Torino tra stasera e domani per definire un paio di punti con la dirigenza bianconera.

Vlahovic alla Juventus, l'amarezza di Renzi
Vlahovic ©️ LaPresse

La Fiorentina nel frattempo avrebbe già in mano il sostituto del serbo: si tratta del brasiliano Cabral del Basilea, per cui c’è stata un’importante accelerazione nelle ultime ore. Il passaggio di Vlahovic dai viola ai bianconeri non è però certamente gradito dalla piazza fiorentina. L’ennesimo trasferimento dal capoluogo toscano nella Torino bianconera è un nuovo colpo al cuore per i tifosi fiorentini, che si sono fatti pesantemente sentire con contestazioni e striscioni nei confronti del centravanti serbo.

Vlahovic-Juventus, Renzi amareggiato: “Sono a lutto”

Tra i più noti tifosi della squadra viola c’è anche il senatore ed ex sindaco della città di Firenze, Matteo Renzi. Il leader di Italia Viva, impegnato a Roma per le elezioni del nuovo Presidente della Repubblica, è stato intercettato dai giornalisti di ‘La 7’ in diretta. Prima dell’intervista, Renzi, grande tifoso viola, si è reso protagonista di un fuori programma con il giornalista Paolo Celata, che ha esordito affermando “Vorrei iniziare con la notizia del giorno: la Fiorentina è ormai diventata il serbatoio della Juventus”.

Vlahovic alla Juventus, l'amarezza di Renzi
Matteo Renzi ©️ LaPresse

Da qui Renzi si è lasciato andare ad un amaro sfogo: “Siete in diretta o posso dire le parolacce? Su Vlahovic non si può scherzare. Parlate del Quirinale, perché oggi è giorno di lutto. Io avevo 15 anni quando c’era Baggio in piazza Savonarola… Basta, la Fiorentina poi li cede tutti alla Juventus. Bernardeschi, Chiesa… almeno li dessero a qualche altra squadra”. Infine, con una battuta che ha coinvolto lo stesso giornalista: “Gli dessero Celata, così magari la Juventus finirebbe in Serie B…”.