Calciomercato Juventus, altra conferma sull’addio: era presente a ‘San Siro’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:39

La Juventus lavora su più tavoli per provare a piazzare qualche colpo in entrata già a gennaio: un addio a centrocampo può sbloccare tutto

Il pareggio di ieri sera a ‘San Siro’ tra Milan e Juventus ha confermato la crescita dei bianconeri nelle ultime partite. Non che la squadra di Allegri abbia giocato un calcio spumeggiante, ma certamente il livello dal punto di vista qualitativo è superiore rispetto a qualche settimana fa.

allegri juventus bentancur aston villa
Allegri © LaPresse

E non a caso la Juve è tornata prepotentemente nella corsa Champions League, con l’Atalanta a portata anche se la Dea deve recuperare ancora una partita contro il Torino. In ogni caso dai circa 10 punti al punto attuale di distacco la differenza è parecchia. E nel frattempo la società sta cercando anche di sbrogliare la matassa calciomercato. Allo stato attuale, i bianconeri non possono prendere nuovi calciatori se prima non ne nedono altri. Ramsey resta lì in attesa, per Arthur non si è ancora trovata la quadra con l’Arsenal né un sostituto all’altezza. Idem per Morata, che Allegri ha blindato anche se in Spagna non mollano sulla pista Barcellona.

Calciomercato Juventus, a San Siro il capo scout dell’Aston Villa per Bentancur

bentancur juventus aston villa
Bentancur © LaPresse

In questi ultimi giorni si è poi aperto lo scenario che porterebbe Rodrigo Bentancur lontano dalla Juventus. L’uruguaiano era diventato una delle stelle, poi un’involuzione importante di pari passo con quella del resto della squadra. L’ex Boca è finito quasi nel dimenticatoio, se ne erano perse le tracce nonostante la sua presenza comunque costante in campo. Negli ultimi giorni è tornato a far parlare di sé, per il mercato ma anche per qualche buona prestazione. Con il Milan è stato tra i migliori in campo e chissà che magari non abbia convinto chi di dovere a fare sul serio. Il riferimento in questione è ovviamente all‘Aston Villa, la società che ha messo gli occhi su di lui. Secondo ‘goal.com’, infatti, proprio a ‘San Siro’ ieri sera era presente addirittura il capo scout del club inglese per osservare da vicino Bentancur.

Un’indiscrezione che fa il paio anche con quella, sempre rimbalzata dall’Inghilterra, di una telefonata Suarez-Gerrard in cui l’attaccante dell’Atletico ha consigliato caldamento l’acquisto del compagno di nazionale. Per i Villans sarebbe un colpo importante, ma non c’è ancora una trattativa in corso e si tratterebbe di un timido corteggiamento per ora. Certo è che una eventuale cessione di Bentancur, anche se con lo scoglio del 35% dell’incasso da corrispondere al Boca Juniors (scesa rispetto al 50% iniziale), potrebbe cominciare a sbloccare il mercato della Juventus.

A tal proposito al momento dell’acquisto la società bianconera aveva diramato il seguente comunicato che specificava: “Il valore di acquisto potrà incrementarsi nel corso della durata contrattuale al maturare di determinate condizioni legate alla disputa di partite ufficiali da parte del calciatore. Inoltre, il Boca Juniors avrà diritto a ricevere il 50% di quanto Juventus incasserà in caso di futura cessione del calciatore”.

Con quel Vlahovic sempre nei pensieri, ma per cui servirebbero comunque anche un altro paio di cessioni definitive, come minimo. Senza contare che Bentancur si trova bene in bianconero e al momento non avrebbe nessuna urgenza di andare via.