Non solo Vlahovic, arrivano insieme: chiaro indizio di calciomercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Potrebbe esserci un doppio colpo in questi ultimi giorni di calciomercato: arriva Vlahovoic più un centrocampista, l’indizio

Ultimi otto giorni di calciomercato e tutto ancora può succedere. Sono diversi i nomi in ballo e che potrebbero incendiare il finale della sessione invernale della campagna trasferimenti. Uno dei nomi più ‘chiacchierati’ è sicuramente quello di Dusan Vlahovic.

Vlahovic
Vlahovic © LaPresse

Come raccontato da Calciomercato.it, non trova conferme totali l’offerta della Juventus di soldi più Kulusevski per arrivare subito l’attaccante della Fiorentina. L’attaccante serbo resta il preferito da Allegri ma i bianconeri non hanno la forza economica al momento per imbastire un’operazione da cento milioni di euro in questi ultimi giorni di trattative. Sul 9 della Viola resta l’Arsenal, pronto a sborsare settanta milioni di euro: i ‘Gunners’ però non sono una destinazione che trova il gradimento di Vlahovic che preferirebbe aspettare il prossimo giugno, per vedere se l’intreccio di grandi bomber gli apre le porte di un grande club, o addirittura un altro anno per poi andare via a zero.

Proprio l’Arsenal è tra le società più attive ed in Italia ha messo gli occhi anche su Arthur. Allegri ha raffreddato l’operazione perché il brasiliano lo sta convincendo e, soprattutto, perché per dare il via libera alla cessione vuole avere prima un sostituto, che potrebbe essere de Jong ma solo a determinate condizioni.

Calciomercato Juventus, Vlahovic più Arthur per l’Arsenal: l’indizio

Arthur
Arthur © LaPresse

Una doppia trattativa, slegata, difficile da realizzare anche se c’è chi crede che i Gunners possano portare a termine il doppio affare. In particolare i bookmakers inglesi sono convinti che Vlahovic e Arthur possano arrivare insieme prima del 31 gennaio all’Emirates. La quota per il doppio acquisto non è molto elevata (11/4, all’incirca il nostro 3.75), un indizio che la possibilità di vedere i due calciatori già in questa stagione alla corte di Arteta non è poi così remota.