Serie A, la Fiorentina passeggia col Genoa: Vlahovic sbaglia un rigore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Passeggiata di salute per la Fiorentina all’Artemio Franchi contro il Genoa: Vlahovic sbaglia un rigore, ma poi si rifà con un gioiello

Sagra del gol stasera allo Stadio Artemi Franchi, ma a festeggiare è solo la Fiorentina di Italiano. La Viola si riprende alla grande dal tracollo contro il Torino e rifila addirittura sei gol al Genoa. Rossoblù sempre più in difficoltà: oggi, dopo l’esonero di Shevchenko, era presente in panchina Konko. Il debutto, però, è stato a dir poco terrificante.

Fiorentina Genoa Vlahovic
Fiorentina-Genoa © LaPresse

La gara inizialmente sembrava non stesse prendendo la piega giusta, con l’errore di Vlahovic dal dischetto (prima volta in carriera). Ma passano appena quattro minuti (15′) e i padroni di casa trovano il vantaggio col tap-in di Odriozola. Intorno alla mezz’ora della prima frazione di gioco Bonaventura agguanta il raddoppio di testa. Al 42esimo ci pensa Biraghi a calare il tris con una punizione gioiello. Nella ripresa la musica è sempre la stessa.

LEGGI ANCHE>>> Serie A, Milan che tonfo: passa lo Spezia | Lozano trascina il Napoli

Serie A, Fiorentina-Genoa 6-0: tabellino e classifica

Fiorentina Genoa Vlahovic
Vlahovic © LaPresse

Vlahovic si rifà dopo il rigore sbagliato e batte Sirigu con un pallonetto delizioso. Al 69esimo Biraghi si ripete, firmando la doppietta personale ancora con una punizione precisa al millimetro. C’è spazio anche per la marcatura finale di Torreira, che sfrutta nel migliore dei modi il cross ben calibrato di Ikone. La Fiorentina supera Lazio e Roma e si posiziona al sesto posto a -6 dalla Juventus (con una partita in meno). Il Genoa non vede la luce.

LEGGI ANCHE>>> Milan-Spezia, errore Serra: il precedente che coinvolge Thiago Motta

Fiorentina-Genoa 6-0: 15′ Odriozola (F), 34′ Bonaventura (F), 42′ e 69′ Biraghi (F), 51′ Vlahovic (F), 77′ Torreira (F)

CLASSIFICA Serie A: Inter* 50, Milan 48, Napoli 46, Atalanta* 42, Juventus 41, Fiorentina* 35, Roma 35, Lazio 35, Torino* 31, Hellas Verona 30, Empoli 29, Sassuolo 28, Bologna* 27, Spezia 22, Udinese** 20, Sampdoria 20, Venezia* 18, Cagliari 16, Genoa 12, Salernitana** 11.

*Una partita in meno
**Due partite in meno