Milan-Spezia, errore Serra: il precedente che coinvolge Thiago Motta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:37

L’errore dell’arbitro Serra ha deciso le sorti di Milan-Spezia: dal passato spunta il precedente che coinvolge anche Thiago Motta

Un Milan furioso quello che esce sconfitto a ‘San Siro’ dallo Spezia. Colpa del fischio troppo anticipato dell’arbitro Serra che ha strozzato in gola la gioia di Junior Messias.

Serra
Serra © LaPresse

Il direttore di gara, al minuto 91′, ha fischiato subito una punizione ai rossoneri per un fallo al limite su Rebic. Peccato che la palla era finita sui piedi dell’ex Crotone che, calciando, aveva fatto gol: sarebbe stata la rete del 2-1 che avrebbe consegnato tre punti preziosi al Milan. Così non è andata con lo Spezia che al 96′ ha trovato la rete della vittoria.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Spezia, Pioli: “Serata troppo negativa. Ecco di chi sono le colpe”

Successo fondamentale per Thiago Motta che, curiosamente, è protagonista anche di un precedente analogo a quanto avvenuto oggi a ‘San Siro’. Era l’11 aprile 2009 quando durante Genoa-Juve (terminata 3-2) proprio il centrocampista riesce ad andare in gol dopo il fischio dell’arbitro Gianluca Rocchi. In quell’occasione però il direttore di gara (oggi designatore) convalidò la rete, facendo scattare le proteste bianconere.