Milan e Juventus, ostacolo dalla Premier: budget stellare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:14

Concorrenza dall’Inghilterra per le big di Serie A che sognano il colpo a zero: super budget a disposizione

Tra le occasioni a costo zero per il prossimo mercato estivo ce n’è una che ingolosisce e non poco i club di Serie A. Si tratta di Divock Origi, che ancora non ha rinnovato il suo contratto con il Liverpool e che dunque potrebbe approdare altrove a costo zero. Il belga, classe 1995, è un profilo che piace a tanti top club italiani. Milan, Lazio, Atalanta e Juventus sono molto vigili sulla situazione dell’ex Lille, che può notevolmente rafforzare l’attacco di ciascuna delle quattro compagini.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, per l’attacco decisa la pista low cost | Pronta l’offerta

Juventus e Milan, ostacolo Burnley per Origi
Nedved e Cherubini © LaPresse

Origi unisce un’età ancora tutto sommato giovane, duttilità e tanta esperienza internazionale maturata con il Liverpool e la nazionale belga. La possibilità di acquistarlo a zero è un’occasione ghiottissima per i club italiani. La Lazio ha necessariamente bisogno di nuovi innesti visto che le alternative ai titolari in mano a Sarri sono poche e alcune stanno deludendo molto. Il Milan deve guardare al futuro considerando l’età di Ibrahimovic e Giroud e che un esterno offensivo a destra resta sempre un possibile obiettivo. Anche la Juventus, in attacco, ha necessariamente bisogno di rinforzi visto la resa dei propri attaccanti.

Calciomercato Serie A, pericolo Burnley per Origi

Origi potrebbe liberarsi già a gennaio per un indennizzo tutt’altro che elevato. Il Liverpool però per questo mese non potrà contare su Salah e Mane, entrambi impegnati in Coppa d’Africa e dunque Origi diventa un innesto prezioso per l’attacco di Klopp. Il ‘Sun’ però sottolinea come il giocatore sia finito prepotentemente nell’orbita del Burnley. Il club inglese ha appena ceduto Wood al Newcastle per 30 milioni di euro e dunque può disporre di un’ingente somma per il mercato invernale. L’obiettivo del club, che lotta per salvarsi, è quello di arrivare ad acquistare due attaccanti.

Juventus e Milan, ostacolo Burnley per Origi
Divock Origi © LaPresse

Nel mirino sono finiti Benteke e proprio Origi. Il tabloid inglese sottolinea però come il Liverpool sia piuttosto restio a cederlo nonostante il contratto in scadenza, proprio per via delle assenze nella rosa di Klopp. Il giocatore si sta nel frattempo guardando intorno. L’ipotesi di restare in Premier lo alletta, ma dipenderebbe molto dal progetto: chiaro che se dovesse presentarsi un’allettante proposta, magari da un club italiano che giocherà in Europa, vedere il belga in Serie A potrebbe non essere utopistico.