Juventus-Udinese, Dybala spiega lo sguardo in tribuna | Altra frecciata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:01

Paulo Dybala ha parlato dopo Juventus-Udinese spiegando anche la sua mancata esultanza dopo la rete del vantaggio

Paulo Dybala segna e lancia un messaggio importante con la sua non esultanza.

Dybala
Dybala © LaPresse

Al termine di Juventus-Udinese l’attaccante argentino spiega anche il perché del suo comportamento intervenuto a ‘DAZN’: “Credo che abbiamo fatto una bellissima partita, dobbiamo cercare di continuare così. Vera Juventus? Noi guardiamo ogni partita: sappiamo che stiamo facendo bene, che nelle ultime partite abbiamo raggiunto tanti risultati utili. Serve continuità: non siamo dove vogliamo, ma possiamo arrivarci”.

ESULTANZA–  “Sguardo? C’era un mio amico che non riuscivo a trovare e lo cercavo. Non c’entra il rinnovo? No, non ho niente da dimostrare a nessuno. Mi aspetto novità? La società ha deciso che si parlerà a febbraio, marzo, non lo so: devo aspettare, sono a disposizione del mister e faccio quello che mi chiede lui”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rifiuto senza appello | ‘Lascia’ la squadra

Calciomercato Juventus, Dybala gol e sguardo: messaggio sul rinnovo?

Dybala quindi anche nel post partita pronuncia parole che sanno di risposta alle recenti frasi di Arrivabene che aveva invitato l’argentino a ‘meritarsi’ il rinnovo e la maglia numero 10 della Juventus. Una situazione delicata anche se, come raccontato da Calciomercato.it, al momento Dybala non ha preso alcuna decisione sul suo futuro.