Sacchi ‘punge’ Allegri: “Dybala? Se il pallone ce l’hanno gli altri…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:07

Sacchi commenta la Supercoppa italiana vinta dall’Inter all’ultimo secondo grazie al gol di Sanchez. L’analisi dell’ex tecnico

Risveglio amaro per la Juventus di Massimiliano Allegri all’indomani della rocambolesca sconfitta in Supercoppa contro l’Inter campione d’Italia. Il gol di Alexis Sanchez, all’ultimo secondo prima dei calci di rigore, consegna il primo trofeo stagionale ai nerazzurri.

Sacchi 'punge' Allegri: "Dybala? Se il pallone ce l'hanno gli altri..."
Arrigo Sacchi © LaPresse

A ‘La Gazzetta dello Sport’, Arrigo Sacchi ha analizzato così InterJuventus: “Ha vinto la squadra che ha fatto qualcosa di più. Se fosse stato un incontro di boxe, l’Inter avrebbe avuto più punti. Però, se vogliono diventare squadre importanti anche a livello internazionale, sia l’Inter sia la Juve devono migliorare. Ho apprezzato il grande impegno e la grande volontà”. Sul rigore concesso ai nerazzurri: “Azione molto bella e rigore netto. E, a quel punto della partita, giusto il pari. Anzi, se c’è una squadra che ha fatto di più nel primo tempo questa è stata l’Inter. La Juve ci ha messo impegno, determinazione, ma poi ha fatto come ultimamente gli capita spesso: i reparti non sembrano connessi come dovrebbero, quindi è difficile attuare una pressione efficace per rubare il pallone”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rabbia Dybala | Per il rinnovo cambia tutto

Inter-Juventus, l’analisi di Arrigo Sacchi | E su Dybala…

Sacchi 'punge' Allegri: "Dybala? Se il pallone ce l'hanno gli altri..."
Paulo Dybala in azione durante la Supercoppa italiana © LaPresse

L’ex ct della Nazionale ha poi proseguito: “Quando l’Inter è riuscita a costruire da dietro e ha evitato il pressing juventino. Lì i bianconeri erano messi male, troppo lontani tra loro, e così l’Inter è potuta uscire facilmente e proiettarsi in avanti. Ai nerazzurri, tuttavia, specialmente nella seconda parte della gara, è mancato il movimento senza palla”.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Allegri via dalla Juventus: “È pronto per la Nazionale”

Infine, Sacchi si è soffermato su Paulo Dybala: “Se il pallone ce l’hanno gli altri, Dybala fa fatica a incidere. Ha avuto una possibilità e ha calciato subito in porta. È chiaro che con la squadra schiacciata dietro uno come lui ha maggiori difficoltà”. E nel post-partita la clamorosa indiscrezione dall’argentina: il numero 10 bianconero avrebbe deciso di non rinnovare con la Juventus il contratto in scadenza nel prossimo giugno. Staremo a vedere.