CM.IT | Lazio, si avvicina il difensore per Sarri: formula e dettagli dell’affare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:50

La Lazio punta dritto a rinforzare la difesa di Maurizio Sarri in questa finestra invernale di calciomercato. Cifre e dettagli: biancocelesti pronti al colpo in Serie A 

La prima metà della stagione della Lazio è stata leggermente al di sotto delle aspettative. L’avvento di Maurizio Sarri in panchina non ha fin qui portato tutti i benefici sperati, soprattutto in fase difensiva, dove i capitolini hanno sofferto parecchio nelle prime 21 giornate di Serie A. In campionato infatti i biancocelesti hanno incassato ben 39 gol. Una solidità mancata troppe volte in stagione, per stessa ammissione di Sarri, e che Lotito e Tare proveranno a ridare in questa finestra di mercato invernale offrendo all’allenatore almeno un rinforzo.

CM.IT | Difensore per Sarri: cifre e dettagli su Casale
Maurizio Sarri © LaPresse

Caccia aperta ad un nuovo difensore per la Lazio che ha peraltro il contratto di Luiz Felipe in scadenza e un Acerbi non sempre al meglio sia dal punto di vista fisico che delle prestazioni.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, il club compie 122 anni: tutti i festeggiamenti in città

Calciomercato Lazio, si avvicina Casale: cifre e dettagli dell’affare col Verona

CM.IT | Difensore per Sarri: cifre e dettagli su Casale
Casale © LaPresse

Proprio per rinforzare sin da subito la fase difensiva della Lazio, la società capitolina sta lavorando su un colpo di prospettiva. Secondo quanto appreso dalla redazione di Calciomercato.it i biancocelesti hanno messo sensibilmente nel mirino Nicolò Casale del Verona, al quale si starebbe avvicinando.

LEGGI ANCHE >>> Lazio, il punto sul rinnovo di Sarri: tra clausole e garanzie tecniche

L’affare con gli scaligeri per il classe 1998 si potrebbe chiudere sulla base di un prestito con obbligo di riscatto intorno ai 10 milioni di euro complessivi. Si tratta dunque di una possibilità in avvicinamento e concreta che potrebbe essere chiusa anche nei prossimi giorni. Casale dal canto suo ha giocato praticamente sempre in questa stagione a Verona, collezionando 20 presenze nelle prime 21 giornate di campionato, a testimonianza della sua grande importanza nello scacchiere tattico di Tudor. Un ruolo rilevante che nel caso potrebbe anche ritagliargli Sarri alla Lazio, viste le difficoltà difensive di questa sua prima stagione alla guida dei biancocelesti.