50 milioni per Schick: Juventus, via libera per il bomber

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:59

Premier League più lontana per il bomber. Guardiola punta su Schick e blocca il domino degli attaccanti, che fa felice la Juve. Il punto

Patrik Schick è certamente uno dei grandi rimpianti del calcio italiano. L’attaccante della Repubblica Ceca è diventato un vero bomber. In estate si è messo in mostra agli Europei con la propria Nazionale, oggi non smette di segnare con la maglia del Bayer Leverkusen.

Juventus, Guardiola punta Schick: via libera per Vlahovic
Schick ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Juventus, Biasin: “100 milioni: l’addio non è impossibile”

L’ex centravanti di Sampdoria e Roma è fin qui autore di ben diciassette gol e tre assist in quindici partite di Bundesliga. Numeri da paura che chiaramente non stanno passando inosservati.

Schick sembra davvero pronto per un nuovo salto in avanti nella propria carriera. Ad aspettarlo c’è un grande club: in estate la squadra più accreditata a prenderlo appare il Manchester City: secondo quanto riportato da Sport.es, l’ex giallorosso sarebbe il prescelto di Pep Guardiola, pronto a mettere sul piatto una cifra superiore ai 50 milioni di euro.

Calciomercato Juventus, niente Premier per Vlahovic

Calciomercato Inter e Milan: derby per Bremer 20220110 - calciomercato.it
Vlahovic e Bremer ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juve, infortunio Chiesa: “Ecco il giocatore da prendere”

La prossima estate sarà chiaramente l’estate degli attaccanti. Grandi bomber sono pronti a cambiare aria. C’è grande attesa per capire dove giocherà Haaland. Gli ultimi rumors fanno pensare che il futuro del norvegese sarà in Spagna, dove ad attenderlo c’è il Real Madrid.

In Italia le attenzioni, chiaramente, sono puntate soprattutto su Dusan Vlahovic. L’attaccante serbo classe 2000 è destinato a lasciare la Fiorentina al termine della stagione. Il contratto in scadenza il 30 giugno 2023 non lascia molte alternative al club del presidente Rocco Commisso, che non può chiaramente perderlo a zero.

A giugno servirà una cifra superiore ai 60 milioni di euro per convincere i viola a cedere il giovane centravanti. La destinazione più probabile, almeno fino a questi giorni, è sempre stata la Premier League. La squadra a far sul serio è stata l‘Arsenal ma Londra non sembra una meta gradita a Vlahovic, almeno quella sponda Gunners. Meglio quella Tottenham, dove troverebbe Antonio Conte.

E’ evidente però che gli Spurs dovranno prima cedere Kane e con il Manchester City, pronto ad investire su Schick, il tanto atteso domino degli attaccanti potrebbe non esserci. Anche i Citizens sembravano poter puntare su Vlahovic ma evidentemente le preferenze adesso sono altre. Le porte dell’Inghilterra potrebbero così davvero rimanere chiuse per Vlahovic. Una buona notizia per le squadre italiane, Juventus su tutte, che vorrebbero provare a soffiare il bomber alla Fiorentina.