Calciomercato Juventus, ufficiale la cessione | Primo assist per l’addio di Morata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:33

Resta in bilico il futuro di Alvaro Morata, nonostante Allegri lo abbia blindato di recente alla Juventus. L’assist che potrebbe favorire l’addio dell’attaccante spagnolo

Termina la telenovela relativa al futuro di Philippe Coutinho, con il Barcellona che ha ufficializzato la cessione questa mattina del fantasista ex Inter.

Annuncio UFFICIALE di Laporta | Juventus 'gelata' su Morata
Alvaro Morata ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Juventus, cinque mesi e sarà rivoluzione | Quattro colpi e tanti addii

E’ arrivato infatti il comunicato ufficiale dell’Aston Villa che sarà quindi la prossima destinazione del fantasista brasiliano. Coutinho torna così in Premier League dopo la lunga esperienza al Liverpool, sbarcando alla corte di Gerrard che lo ha voluto a tutti i cosi a Birmingham. Il giocatore di trasferisce in prestito per sei mesi con diritto d’acquisto ai ‘Villans’.

Calciomercato Juventus, il Barcellona si ‘libera’ di Coutinho: nuovo affondo per Morata

La nota ufficiale del sodalizio di Premier League: “L’Aston Villa e il Barcellona hanno concordato il trasferimento di Philippe Coutinho in prestito fino a fine stagione. L’accordo è subordinato al completamento delle visite mediche e alla ricezione del permesso di lavoro per il giocatore. L’accordo prevede un’opzione di acquisto e il giocatore arriverà a Birmingham nelle prossime 48 ore”.

Per Coutinho Juve o Premier League
Philippe Coutinho © LaPresse

Coutinho, che era stato accostato anche all’Inter per un improbabile comunque ritorno a Milano, potrebbe dare l’assist al Barcellona per il mercato in entrata visto che che il club blaugrana si libererà dell’oneroso ingaggio da quasi 15 milioni di euro del trequartista. Il Barça potrà così lavorare con più margine sui prossimi acquisti per rinforzare la rosa di Xavi, come ad esempio la possibilità di riportare in Spagna Alvaro Morata. L’attaccante della Juventus – blindato anche da Allegri alla vigilia del match contro il Napoli – resta il primo obiettivo in avanti del tecnico catalano, però senza un adeguato sostituto il club bianconero non ha intenzione di dare il via libera alla cessione dello spagnolo.