Marotta accontenta Inzaghi: l’Inter piazza lo scambio | Doppio addio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

L’Inter vuole completare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi: le mosse della dirigenza campione d’Italia per il mercato invernale

L’Inter allontana con forza un clamoroso ritorno in nerazzurro di Lukaku e lavora sul mercato per consegnare Simone Inzaghi quei puntelli utili per completare la rosa nerazzurra.

Calciomercato Inter, scambio con Sensi
Sensi e Inzaghi © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Lukaku all’Inter: il rifiuto che spiazza tutti

La priorità del tecnico interista è un vice Perisic sulla sinistra, considerando che che il jolly Dimarco viene visto soprattutto come un’alternativa al trio difensivo davanti capitan Handanovic. Il nome che attualmente stuzzica più di tutti la dirigenza campione d’Italia è quello di Lucas Digne, in rotta con Benitez all’Everton e in uscita da Liverpool.

Calciomercato Inter, pressing su Digne: Vecino nell’affare con l’Everton

L’ex Roma è in cima alla lista di Marotta e Ausilio che non vanno oltre però il prestito con eventuale riscatto per il giocatore. L’Everton invece spingerebbe per l’addio definitivo o l’obbligo nel riscatto, da qui l’idea dell’Inter: piazzare una contropartita per arrivare al via libera dei ‘Toffees’. L’Inter starebbe pensando infatti di inserire il cartellino di Vecino nell’operazione per Digne, come sottolinea questa mattina La Gazzetta dello Sport. Il nazionale uruguaiano è deluso dal poco spazio riservatogli da Inzaghi e spinge per cambiare aria in questa sessione del mercato.

Chilwell ko: Chelsea su Digne e Theo Hernandez
Lucas Digne ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Supercoppa Inter-Juventus, decisione UFFICIALE sul rinvio

Marotta potrebbe così metterlo sul tavolo delle trattative per convincere l’Everton dare il via libera per Digne e battere la concorrenza soprattutto del Chelsea. Oltre al Vecino anche Sensi resta in bilico a centrocampo, con l’ex Sassuolo anche lui poco utilizzato dal Inzaghi in questa prima parte di stagione. Se uno tra Sensi e Vecino dovesse uscire, l’Inter darebbe l’accelerata per Villar con l’obiettivo di consegnare un vice Brozovic giovane e di qualità ad Inzaghi. La dirigenza campione d’Italia punterebbe su un prestito secco per lo spagnolo che non rientra nei piani di Mourinho alla Roma.