Calciomercato, dalla Spagna: gli consigliano di lasciare il Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:03

Il Milan pensa al presente e al futuro e come dimostrato ampiamente prosegue sulla linea di un progetto giovani. Uno dei talenti esplosi in queste stagioni potrebbero però anche ripartire 

Al netto delle difficoltà accumulate in chiusura di 2021, la prima metà di stagione del Milan resta ampiamente positiva. Dopo uno straordinario inizio di stagione, la compagine di Stefano Pioli ha rallentato il suo passo ma è ancora in lotta per lo scudetto. Tante le assenze tra Covid e soprattutto infortuni in questi mesi, con alcuni calciatori che non hanno ancora recuperato al 100%.

Milan, dagli ambienti di Brahim Diaz suggeriscono il ritorno al Real
Paolo Maldini © LaPresse

È questo il caso per esempio di Brahim Diaz, che dopo il Coronavirus non è riuscito a tornare ai livelli illuminanti delle prime uscite stagionali. Il fantasista spagnolo numero 10 sembrava in grande ascesa, tanto da riportare su di se anche gli occhi del Real Madrid, club dal quale il Milan lo ha prelevato e lo dovrà riscattare definitivamente.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan rompe gli indugi | Offerta in arrivo, la formula

Calciomercato Milan, dalla Spagna: suggerimento a Brahim Diaz di tornare al Real Madrid

Milan, dagli ambienti di Brahim Diaz suggeriscono il ritorno al Real
Brahim Diaz e Zlatan Ibrahimovic © LaPresse

Se Brahim Diaz convincerà, come ha fatto all’inizio, dagli ambienti milanisti eseguiranno la clausola per ingaggiarlo per circa 22 milioni di euro. Prezzo favorevole, così come lo è la recompra del Real Madrid fissata fissata a 27 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Kessie indica la via: nuovo trequartista per Pioli, tra sogno e realtà

Stando a quanto sottolineato da ‘Defensa Central’, dagli ambienti di Brahim Diaz arriva il consiglio di tornare al Real se ne avrà l’opportunità. Dalla Spagna ritengono che non avrà mai un progetto sportivo così stabile, né un simile impatto mediatico su un altro club. Intanto il fantasista iberico per ora è molto felice a Milano, in attesa di ritrovare anche la miglior versione di se stesso dal punto di vista del rendimento. Come confermano dalla stessa fonte il ragazzo ‘non è mai stato attratto dai soldi’ e punta invece ad essere protagonista. Tra due o tre anni il quadro sarà molto diverso nel centrocampo del Real Madrid e potrebbe così mutare anche il destino di Diaz che per ora non ha fretta e si gode il Milan. Se poi dovesse arrivare la chiamata madrilena potrebbero cambiare le carte in tavola.