Calciomercato Juventus, contatti per il bomber: affare ‘alla Locatelli’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01

Casting in attacco per la Juventus che a gennaio potrebbe inserire a roster un altro centravanti. Le piste estere sono in calo 

Si è chiuso in crescendo anche il 2021 di Alvaro Morata, così come quello di Moise Kean, ma l’attacco della Juventus ciononostante non riesce ancora ad offrire le giuste garanzie. Score realizzativo troppo basso quello delle punte di Allegri nel corso della prima metà di stagione tra un intero girone di Serie A e la fase a gironi di Champions League. Gol pochi e tanti dubbi sui centravanti juventini, con la dirigenza che quindi con gennaio ormai alle porte potrebbe anche lavorare seriamente su un altro innesto.

Casting per l'attacco Juventus: riecco Scamacca
Federico Cherubini Pavel Nedved © LaPresse

Per il ruolo di centravanti da qualche tempo si parla in particolare di tre profili provenienti dall’estero: Anthony Martial, Mauro Icardi e Pierre-Emerick Aubameyang. Come evidenziato dalla ‘Gazzetta dello Sport’ però le trattative per questi tre bomber stanno subendo rallentamenti e complicazioni.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Torres, la Juventus ci ha riprovato. Così l’ha spuntata il Barcellona

Calciomercato Juventus, Scamacca davanti a Martial e Aubameyang: i bianconeri fanno sul serio

Casting per l'attacco Juventus: riecco Scamacca
Scamacca © LaPresse

Sia il Manchester United che l’Arsenal sono disposti a cedere Martial e Aubameyang in prestito ma secondo la rosea il curriculum non convince del tutto, e nel caso del primo ci sarebbe forte anche il Siviglia, mentre il secondo non rappresenta a livello tattico la scelta preferita. Su Icardi invece le complicazioni non mancano, con Leonardo che non gradisce lo scambio di prestiti con Arthur, ed anzi per cedere l’argentino vorrebbe almeno un prestito con obbligo di riscatto, portando così ad un raffreddamento.

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma alla Juventus: la clamorosa ipotesi di scambio col PSG

Ecco quindi che in questo contesto torna di moda la pista italiana legata a Gianluca Scamacca, già osservato in estate al momento dell’addio di Ronaldo e prima di prendere Kean. Da Torino vorrebbero mettere a referto un’altra operazione in stile Locatelli col Sassuolo, con un prestito con obbligo di riscatto. Sono stati dunque ripresi i contatti con l’ad neroverde Giovanni Carnevali, per battere anche Inter e Milan con tanto di benedizione di Allegri per il centravanti.