Juventus, caccia al bomber a rischio | Allegri ha un problema

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:42

La Juventus intenzionata a trovare un rinforzo sul mercato, ma la corsa per l’attaccante si complica: il problema di Allegri e dei bianconeri

Il 2021 della Juventus si chiude, sul campo, all’insegna dell’ottimismo. I bianconeri sono tornati prepotentemente in corsa per un piazzamento Champions grazie alle ultime vittorie e ai risultati favorevoli di ieri sera, che hanno permesso di guadagnare su tutte le dirette concorrenti.

Juventus, caccia al bomber a rischio | Allegri ha un problema
Massimiliano Allegri © LaPresse

Due punti rosicchiati all’Atalanta, con il quarto posto ora a soli quattro punti. Tre addirittura al Napoli, e vincendo lo scontro diretto alla Befana contro gli azzurri la rimonta sarebbe praticamente completata. Staccate anche Roma e Fiorentina, bloccate sul pareggio. Insomma, la squadra di Allegri è più viva che mai e non era scontato dopo un avvio di stagione complicato come quello appena vissuto. Ma nella seconda parte di stagione servirebbe qualcosa di più. Nello specifico, un attaccante, dato che Morata e Kean, nonostante i recenti progressi, non hanno garantito, finora, il rendimento necessario. Numerosi gli obiettivi sul mercato di gennaio, come noto, ma la corsa si va facendo piuttosto in salita per il bomber tanto atteso.

Calciomercato Juventus, da Icardi ad Aubameyang: cosa frena le trattative

Juventus, caccia al bomber a rischio | Allegri ha un problema
Mauro Icardi © LaPresse

Il nome più caldo per la Juventus, come raccontato da Calciomercato.it, è quello di Mauro Icardi. Contatti certificati con l’entourage dell’attaccante argentino, ma il problema resta l’ingaggio, oltre che il dover convincere il Psg della bontà di un’operazione in prestito.

LEGGI ANCHE >>> Icardi distrutto in Francia: “Non fa più il calciatore” | La Juve osserva

Non va meglio con gli altri obiettivi della squadra mercato bianconera. Martial, in uscita dal Manchester United, sarebbe ormai vicinissimo al Siviglia e anche nel caso del francese, comunque, pesa tantissimo il discorso relativo allo stipendio. Stessa cosa per quanto riguarda Aubameyang, su cui la ‘Gazzetta dello Sport’ aggiunge che la perplessità principale della Juventus riguarderebbe la sua partecipazione alla coppa d’Africa. Sul suo arrivo a Torino ci sarebbe incognita totale. Nella peggiore delle ipotesi, inclusa la quarantena di una decina di giorni di ritorno dall’Africa, potrebbe stringere la mano ad Allegri addirittura nella seconda metà di febbraio.