VIDEO CM.IT | Addio Bremer, arriva l’annuncio ufficiale: Milan e Inter gelate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:06

Milan e Inter hanno osservano con attenzione in casa Torino, ma il presidente Cairo ha gelato le due milanesi

Bremer seguito da Milan e Inter? Non ho assolutamente parlato con nessun club, è un nostro giocatore e resterà con noi fino a fine stagione”. Con queste parole rilasciate al termine dell’assemblea di Lega, il presidente del Torino, Urbano Cairo, ha gelato le due compagini milanesi che stanno osservando con attenzione le prestazioni di Bremer. Il giovane centrale brasiliano, punto fermo della retroguardia dei piemontesi, piace molto sia ai rossoneri che ai nerazzurri, che però dovranno provare ad affondare il colpo in estate, vista la posizione ferrea del numero uno granata.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Calciomercato Inter, incontro e firma: è praticamente ufficiale

Inter e Milan, Cairo su Bremer, Belotti e Pobega
Cairo (Foto CM.IT)

Oltre che di Bremer, però, Cairo ha parlato ai microfoni dei giornalisti presenti, tra cui anche all’inviato di Calciomercato.it, anche di altri giocatori della sua rosa il cui futuro appare tutt’altro che delineato. Uno di questi è il capitano, Andrea Belotti: “Ha un contratto fino a giugno 2022 e rispetterà la scadenza” ha sentenziato il presidente.

Torino, Cairo parla del futuro di Pobega

Un altro giocatore al centro delle voci di mercato è Tommaso Pobega, in prestito al Torino, ma di proprietà del Milan: “Abbiamo il giocatore in prestito e sta facendo un buon campionato. È un ragazzo perbene. Al momento non abbiamo parlato con il Milan perché lo abbiamo in prestito e lo stiamo facendo giocare”.

LEGGI ANCHE >>> Addio amaro alla Serie A: Juventus, Inter e Milan scaricate per l’estero

Inter e Milan, Cairo su Bremer, Belotti e Pobega
Urbano Cairo © LaPresse

Ancora nessun colloquio dunque per Pobega: “Ne parleremo al momento giusto: ora è tutto prematuro perché stasera, domenica e mercoledì giochiamo. Il mercato è molto lontano, adesso dobbiamo solo pensare al campo. In primis alla Coppa Italia, per noi è una competizione molto importante. Se puntiamo a vincerla? Passo per passo, di certo dobbiamo pensare alla partita di stasera contro la Sampdoria e vedere in primis di vincere quella” ha concluso il presidente dei piemontesi.