CMIT TV | Cornacchia: “Icardi alla Juve, ecco come. Cosa succede senza la Champions”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:43

Filippo Cornacchia di Tuttosport è intervenuto alla diretta della Tv di Calciomercato.it per parlare del calciomercato Juventus da Vlahovic a Raiola

Da Vlahovic all’incontro tra Pavel Nedved e Mino Raiola, il calciomercato Juventus è sempre rovente. A CMIT TV è intervenuto un esperto delle vicende bianconere, il collega di ‘Tuttosport’ Filippo Cornacchia.

Vlahovic e non solo: le ultime sul calciomercato Juventus
Filippo Cornacchia alla CMIT TV

Si parte da Vlahovic e dalla necessità dei bianconeri di aggiungere alla rosa un bomber. Gli altri nomi che si fanno sono quelli di Mauro Icardi ed Edinson Cavani: “Sicuramente una punta manca alla Juventus, non numericamente. Ma gli manca con certe caratteristiche. Morata è un ottimo giocatore ma con dei bassi, li ha sempre avuti. Per valorizzare al meglio Dybala la Juve avrebbe bisogno di una punta che occupi l’area. Dybala ha dato il meglio di sé con Mandzukic da ‘spalla’. Vlahovic è l’obiettivo numero uno ma non è facile. Le altre alternative verranno fuori dagli scontenti delle big. Se non Vlahovic, mi aspetto più un prestito di alto profilo, come Icardi o Cavani. Una ‘toppa’ di lusso per sei mesi”.

“Vlahovic lo vogliono tante squadre. Deciderà lui dove andare, non la Fiorentina. La mia personale opinione è che se ne andrà neanche a giugno, ma ad agosto dopo il solito tira e molla tra le parti. La Juventus un tentativo lo farà a gennaio e in questo momento la Fiorentina sta facendo un grande campionato. Non gli conviene vendere subito Vlahovic”.

LEGGI ANCHE >>>VIDEO CM.IT | Villarreal-Juventus, tutti i segreti della squadra di Emery

Calciomercato Juventus, Cornacchia alla CMIT TV: “Rischio addio de Ligt se non arriva la qualificazione in Champions”

Calciomercato Juventus, incontro Nedved-Raiola: le ultime
Mino Raiola ©LaPresse

Conclusione sul vertice tra Mino Raiola, agente di Matthijs de Ligt ma anche di Paul Pogba, e il vicepresidente della Juventus Pavel Nedved: “Mino Raiola e Nedved sono amici da tantissimi anni e si incontrano spesso. Sono convinto che la Juve arriverà tra le prime quattro. È ovvio che se non ci riuscirà qualche sacrificio andrà fatto e il centrale olandese è uno di questi. In caso di permanenza in Champions, invece, la Juve sta già parlando del rinnovo di de Ligt”.