CMIT TV | Calciomercato Inter, due pupilli per Inzaghi: l’annuncio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:29

Possibili rinforzi a gennaio per l’Inter di Simone Inzaghi, che ha sempre nel mirino due pupilli allenati alla Lazio. Le ultime su CMIT TV

È senza dubbio l’Inter la squadra del momento in Serie A. I campioni d’Italia in carica hanno appena conquistato la vetta solitaria della classifica dopo la roboante vittoria sul Cagliari.

CMIT TV | Calciomercato Inter, due pupilli per Inzaghi: l'annuncio
CMIT TV

Real Madrid a parte, la squadra di Simone Inzaghi è reduce da una striscia di vittorie consecutive a due partite dalla sosta natalizia. Il calciomercato invernale è alle porte e sono già diversi i nomi accostati anche alla società nerazzurra. A CMIT TV, ne ha parlato il giornalista Simone Togna: “Un nome che piace molto alla dirigenza per l’attacco è quello di Marcus Thuram. L’affare era praticamente chiuso in estate, adesso bisognerebbe trovare una nuova formula con il Borussia Monchengladbach. Senza dimenticare i nomi già in lista come Scamacca e perché no anche Caicedo“.

LEGGI ANCHE >>> VIDEO CM.IT | L’Inter e la trattativa con Pif: ecco come stanno le cose

Calciomercato Inter, non solo Luis Alberto: Inzaghi insegue i suoi pupilli

CMIT TV | Calciomercato Inter, due pupilli per Inzaghi: l'annuncio
Luis Alberto © LaPresse

Togna ha poi parlato di Luis Alberto e fatto il punto sulla situazione di Caicedo: “Luis Alberto è uno dei pupillo di Inzaghi, è diventato un campione con l’allenatore piacentino. Oggi però in quel ruolo c’è Calhanoglu, che dalla Juve in poi è stato quasi sempre il migliore in campo. Per l’estate però tutto potrebbe cambiare, perché c’è Vidal in uscita. Il problema è sempre Lotito, che chiede tantissimi soldi per Luis Alberto. Non sarà semplice. Per quanto riguarda Caicedo, è un nome che piace da tempo alla dirigenza nerazzurra. È una scelta low cost e potrebbe arrivare dopo la rescissione col Genoa dove la situazione è piuttosto complicata. Al momento però non è il piano A o B, resta un’alternativa alle altre piste note”.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Juventus, Pogba già a gennaio: ecco cosa frena il piano bianconero

Infine, su Dusan Vlahovic: “L’Inter non si è tolta dalla corsa a Vlahovic. Per blasone deve provare quanto meno a prendere giocatori sul mercato. L’anno prossimo ci sarà la necessità di prendere un attaccante nuovo vista l’età di Dzeko. In ogni caso 60 milioni di euro potrebbero non bastare, e sono troppi soldi. È molto difficile”.