Roma, infortunio Zaniolo: la situazione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46

Roma in ansia per le condizioni di Zaniolo, uscito dopo pochi minuti nel match di Conference League contro il Cska Sofia

La sua partita in Bulgaria è durata neppure 20 minuti. Entrato al 67′ minuto di Cska Sofia-Roma al posto del match-winner di giornata Tammy Abraham, Nicolò Zaniolo ha poi lasciato il campo al giovane gambiano Darboe all’85’. Un’uscita dovuta ad un problema muscolare, che ha subito spaventato tutto l’ambiente giallorosso.

LEGGI ANCHE >>> Roma, dalla panchina agli elogi di Mourinho: Mayoral rovescia il mercato

Roma, le condizioni di Zaniolo
Zaniolo © Getty Images

Da Trigoria però sembrano arrivare buone notizie in merito alle condizioni fisiche del classe 1999. Il primo controllo ecografico a cui infatti si è sottoposto il centrocampista giallorosso, non ha evidenziato lesioni. Al momento non è previsto che il ragazzo si sottoponga ad una risonanza. Un sospiro di sollievo dunque per José Mourinho e per tutto il popolo giallorosso. Zaniolo, che non ci sarebbe comunque stato per la sfida contro lo Spezia in programma lunedì sera allo stadio Olimpico in quanto squalificato, potrà dunque recuperare con calma dal problema fisico riscontrato in Bulgaria. L’obiettivo dunque sarebbe quello di provare ad averlo a disposizione per il match contro l’Atalanta, in programma sabato 18 alle 15 a Bergamo.

Roma, capitolo infortuni: la situazione

Mourinho, proprio per evitare possibili rischi, aveva deciso di lasciare a Trigoria alcuni elementi importanti della rosa come Mkhitaryan, Rui Patricio e Smalling, proprio per un riposo precauzionale. Oltre a Zaniolo però, contro lo Spezia, non ci saranno neppure Mancini (anche lui squalificato) e gli infortunati Pellegrini ed El Shaarawy. Il capitano potrebbe tornare a disposizione per inizio gennaio, mentre la speranza per l’italo-egiziano è che possa tornare a disposizione se non per la sfida contro l’Atalanta almeno per la gara del 22 dicembre contro la Sampdoria.

Roma, il punto sugli infortuni
Mourinho © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> CSKA Sofia-Roma, Mourinho non ci sta: “Errori inaccettabili”

Le buone notizie riguardano invece Leonardo Spinazzola. Il recupero del difensore sta procedendo bene e presto potrebbe rivedersi in campo. Il terzino potrebbe rappresentare il grande acquisto giallorosso per la seconda parte di stagione. Anche il ct della nazionale Roberto Mancini, oltre a Mourinho, lo attende con impazienza in vista delle decisive sfide per la qualificazione al Mondiale di Qatar 2022.