Solo Allegri difende Morata: amore finito e nuovo bomber per la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:13

Alvaro Morata sonoramente fischiato ieri dal pubblico dell’Allianz Stadium nel match perso contro l’Atalanta: l’attaccante spagnolo sempre più vicino all’addio a fine stagione

Fischi per la Juventus e Alvaro Morata. Il pubblico dell’Allianz Stadium ha supportato per circa un’ora la squadra ieri nel match contro l’Atalanta, prima di lanciare la protesta contro l’undici di Allegri e invitando i propri beniamini a tirare fuori gli attributi.

Calciomercato Juventus Morata
Alvaro Morata ©Getty Images

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE e TABELLINO Juventus-Atalanta | Zapata domina, Morata è un caso

Anche al termine del match applausi misti a fischi per i cinque giocatori che si sono avvicinati per salutare i tifosi in Curva Sud (Dybala, Cuadrado, de Ligt, Bonucci e Locatelli), mentre Allegri è uscito nervoso dal terreno di gioco. L’allenatore bianconero ha comunque difeso la squadra in conferenza stampa e dato una pacca sulla spalla ad Alvaro Morata, il peggiore in campo sabato nell’anticipo contro la formazione di Gasperini.

L’attaccante spagnolo ha grossolanamente regalato palla all’Atalanta sul gol decisivo di Zapata, continuando nel suo momento deludente e ancora a secco di gol tra campionato e Champions. Il confronto con il rivale colombiano è sembrato impari, con il numero 9 della Juve fischiato sonoramente dal pubblico dello Stadium per la sua prestazione impalpabile al momento del cambio con Kaio Jorge.

Calciomercato Juventus, scelta fatta su Morata: niente riscatto, c’è Vlahovic per Allegri

Morata è sempre più un caso e in 16 presenze stagionali ha messo a referto soltanto 4 reti (suddivise tra Serie A e Champions League), alla media di una rete ogni 273 minuti. Un dato che sicuramente fa riflettere la dirigenza della Continassa, con il riscatto del classe ’92 sempre più lontano. La Juventus ha intenzione di puntare su un nuovo centravanti, più giovane e prolifico del nazionale iberico, mettendo nel mirino in particolare Dusan Vlahovic per rinforzare adeguatamente il reparto offensivo di Allegri.

Juventus Atalanta Morata
Morata in azione ©Getty Images

Pochissime speranze ad oggi per una conferma di Morata in bianconero, con Cherubini e Nedved intenzionati a non versare i 35 milioni pattuiti nelle casse dell’Atletico Madrid per rilevare l’intero cartellino della punta. Neanche una seconda parte di stagione da urlo basterebbe a Morata, ad oggi, per cambiare i piani della Juve.