Calciomercato, il terremoto in panchina travolge anche la Juventus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

Un eventuale cambio in panchina al Psg potrebbe influenzare il calciomercato della Juventus ma non solo. Il punto

L’addio di Solskjaer al Manchester United ha aperto a tanti possibili scenari in panchina. Non è ancora chiaro chi guiderà i Red Devils in futuro ma un nome spendibile – nonostante le smentite – continua ad essere quello di Mauricio Pochettino (Attenzione anche alla pista Luis Enrique).

Zidane cambia il calciomercato della Juve
Andrea Agnelli ©LaPresse

Come raccontato, un suo eventuale approdo a Manchester, porterebbe il Psg a puntare su Zinedine Zidane. E’ evidente che se l’ex allenatore del Real Madrid dovesse davvero diventare la nuova guida del club francese il calciomercato potrebbe cambiare radicalmente a partire magari da Mbappe, che con l’arrivo del suo connazionale potrebbe decidere di restare.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, critiche infinite: “Smettiamola con questo Chiesa”

Intrecci con la Juventus

zidane psg
Zidane © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Juventus, tifosi social furiosi: spopola anche oggi #AllegriOut

Ma attenzione soprattutto alla questione Paul Pogba. Il francese ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno ed è pronto a cambiare aria: Zidane ha sempre spinto per averlo e sbarcando sotto la Torre Eiffel potrebbe chiederlo come regalo, con la Juve che resterebbe beffata.

Lo stesso club bianconero potrebbe, però, ricevere un vantaggio dall’arrivo di Zidane al Psg: il tecnico francese, infatti, potrebbe decidere di puntare tutto su Kyelor Navas, visto l’ottimo rapporto istaurato a Madrid. A farne le spese sarebbe chiaramente Gianluigi Donnarumma, che potrebbe far le valigie per far ritorno in Italia. Con Zidane in panchina potrebbe davvero cambiare tanto, come ad esempio il futuro di Kessie. Il francese – se avesse la possibilità di scegliere – andrebbe dritto su Brozovic, lasciando strada libera al Tottenham per l’ivoriano.