De Zerbi ‘avvisa’ l’Inter, poi l’annuncio sul ritorno in Italia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

Roberto De Zerbi, allenatore dello Shakhtar Donetsk, ha parlato in vista del match di Champions League contro l’Inter facendo il punto anche sul suo futuro

Roberto De Zerbi avverte l’Inter. Il suo Shakhtar Donetsk stasera viene in Italia per vincere la partita di Champions League in programma a San Siro alle ore 18,45. Il tecnico ha rilasciato alcune dichiarazioni importanti: “Dobbiamo vincere a San Siro. Lo Sheriff ha fatto saltare il banco. E’ un po’ come il Bodo Glimt che ha portato via 5 punti alla Roma“.

Farioli verso il Fenerbahce
Roberto De Zerbi ©LaPresse

De Zerbi ha proseguito la sua analisi parlando anche di mercato: “Contento di emigrare in Ucraina? Assolutamente sì. Sono contento del club, dei dirigenti, dei giocatori, delle loro qualità e di come mi seguono. Siamo appena partiti con questo nuovo progetto. Dobbiamo migliorare le conoscenza ed essere pronti a mettere dentro quello che ancora ci manca nella prossima sessione di mercato”.

LEGGI ANCHE >>> Inter, obiettivo chiaro in Champions: la frase di Inzaghi che carica la squadra

Calciomercato, annuncio di De Zerbi sul ritorno in Serie A

de zerbi shakhtar dentinho rescissione
Roberto De Zerbi © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, colpo da 10 milioni per Inzaghi | Pronto un triennale

Interrogato sul possibile ritorno in Serie A, De Zerbi ha spiegato: “Certo, ma non è un pensiero che faccio adesso. Prima devo far bene il lavoro che mi sono posto come obiettivo allo Shakhtar Donetsk. Me ne sono andato perchè il ciclo con il Sassuolo era finito. Ho lasciato l’Italia anche controvoglia perché lì ho i miei affetti, le mie abitudini. Lo Shakhtar è il club che mi ha fatto capire di volermi più di tutti e per questo ho accettato. Roma e Fiorentina? Niente di concreto”.