Milan, Kjaer e il ritiro: “Ecco quando dirò basta. E lo voglio fare in una squadra”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:46

Il difensore del Milan ha parlato della sua annata, il rinnovo con i rossoneri e ovviamente il futuro a ‘San Siro’

Il 2021 è un anno che difficilmente Simon Kjaer dimenticherà. Il danese è diventato un pilastro del Milan, che ha aiutato a tornare in Champions, poi ha trascinato la sua nazionale in semifinale a Euro 2020 salvando la vita a un suo compagno di squadra e infine ha trovato anche il rinnovo con i rossoneri.

simon kjaer milan ritiro
Kjaer © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Anche Juve, Milan e Roma per il colpo a zero: confermata anticipazione CM.IT

Il difensore di Pioli, nonostante qualche infortunio, resta un vero e proprio pilastro. In un’intervista su ‘simonkjaergifs.com’, l’ex centrale di Palermo, Roma e Siviglia ha parlato proprio del suo 2021: “È stato un anno pazzesco, anche se c’è stato qualcosa che ha cambiato le nostre giornate a giugno, poi per fortuna finito bene. Mi riferisco a Christian Eriksen, che ora sta bene. Il tempo vola. Abbiamo giocato molto bene gli Europei e ci siamo già qualificati per i Mondiali, poi il lockdown a Milano”.

Milan, Kjaer e il ritiro: “Dipendesse da me…”

simon kjaer milan ritiro
Kjaer © Getty Images

Kjaer spiega anche il suo rapporto con l’Italia e il calcio italiano: “Qui c’è la cucina migliore e lo stile di vita che preferisco al mondo e che sceglierei sempre. L’Italia mi ha formato completamente, anche come calciatore, mi piace l’uno contro uno e sono bravo tatticamente”. Poi sul rinnovo, fresco, fino al 2024:Non c’è altro posto dove preferirei essere in questo momento. È la soluzione perfetta per me, mia moglie e i miei figli, nel paese che mi piace di più. Non avrei mai potuto scrivere pezzi così importanti della mia carriera se non fossi arrivato al Milan. Potrei anche dire che posso giocare altri 5 anni, ma vediamo. Poi finalmente andrò in pensione…”

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, il rinnovo è più vicino: firma a inizio anno

Ma il Milan sarà l’ultima squadra di Simon Kjaer, 33 da compiere a marzo? “Mi piacerebbe molto chiudere al Milan gli ultimi anni della carriera da calciatore. Ma nel calcio ho anche imparato che non devo farmi troppe aspettative e non posso fare troppi progetti. Ma se dipendesse da me chiuderei al Milan la mia carrierra. Quando questo succederà io non lo so, ma finché avrò la fame che ho adesso, qualcosa potrò dare. Quando i giovani prenderanno definitivamente il mio posto, allora lì sarà il momento di fermarmi”.