Calciomercato Milan, accelerazione improvvisa | Spunta un nuovo indizio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:32

Il Milan studia le mosse sul calciomercato, ma ora l’operazione pare sempre più vicina alla sua conclusione. Nuovo indizio sul futuro

Il Milan non ha alcuna intenzione di mollare in campionato nella sua rincorsa allo scudetto. Dopo un grande inizio di stagione, i rossoneri continuano, punto a punto, il testa a testa con il Napoli.

Calciomercato Milan, accelerazione improvvisa | Spunta un nuovo indizio
Maldini © LaPresse

Parallelamente, vanno avanti le discussioni per i rinnovi di contratto e uno dei casi più spinosi è rappresentato sicuramente da Franck Kessié. Il mediano ivoriano costituisce certamente un profilo importante per Stefano Pioli, sempre più vicino al rinnovo di contratto, un nome che, soprattutto nella scorsa stagione, è stato garanzia di prestazioni di grande qualità e di un numero di gol importante per gli obiettivi del Milan. Ora la musica sembra cambiata, non tanto per il campo, ma per quanto potrebbe presto accadere sul calciomercato. Il rinnovo di Kessié, infatti, appare sempre più complicato e resta la distanza sulle cifre, rispetto alla proposta rossonera. Alle porte, c’è una big che fa sempre più sul serio.

LEGGI ANCHE >>> Non solo Pioli: poker di rinnovi sotto l’albero per il Milan

Calciomercato Milan, Kessié verso il PSG: nuovi contatti e accelerazione

Bernardeschi per Kessie: l'esito del sondaggio su Juventus e Milan
Franck Kessie ©LaPresse

Il club in prima fila per assicurarsi le prestazioni del centrocampista è il PSG. La squadra francese, secondo quanto riporta ‘footmercato’, avrebbe già incontrato più volte l’entourage del calciatore. Contatti fitti che potrebbero portare a una fumata bianca nel prossimo futuro, con buona pace del Milan.

Intanto, spunta un nuovo indizio per il futuro del calciatore. Il nazionale ivoriano cerca già da qualche settimana di vendere la sua casa di Milano: una mossa che, di certo, non lasciare pensare a un avvicinamento con il club in vetta alla classifica di Serie A. Il caso non è conclusa e le prossime settimane ci faranno certamente capire di più sul futuro dell’ex Atalanta.