Calciomercato, il Milan raddoppia: la Juventus non può nulla

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:29

Mossa importante di Maldini in ottica calciomercato Milan. Pronto il ‘raddoppio’ per battere la Juventus e non solo

Tra le note più positive in questo inizio di stagione del Milan, c’è sicuramente Rafael Leao. Con cinque reti realizzate tra campionato e Champions League, il portoghese è il capocannoniere dei rossoneri. Spesso è risultato decisivo e oltre alle prestazioni in campo è piaciuta anche una maturità mostrata in più occasioni.

Maldini e Massara © Getty Images

Merito certamente di Stefano Pioli, ma anche del calciatore stesso, che a 22 anni dimostra di avere ancora un grande potenziale. Maldini, recentemente, ha sottolineato come per il portoghese fossero arrivate offerte importanti, ma il Milan non ha voluto privarsi del calciatore. Cosa che i rossoneri sembrano continuare a non voler fare, anzi. L’obiettivo della società sarebbe quello di rinnovare il contratto del natio di Almada.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, il Milan resta al palo: via in prestito

Milan, si punta al rinnovo di Leao per evitare l’inserimento della Juve

Il club rossonero sta infatti valutando con attenzione il discorso rinnovi. Sul piatto sarebbero pronti 80 milioni per diversi giocatori e tra questi anche Leao. Come riferito da ‘fichajes.net’, il club rossonero sarebbe pronto a rinnovare fino al 2026 il contratto attualmente in scadenza nel 2024, con un ingaggio raddoppiato rispetto a quello attuale, da 2 a 4 milioni di euro. Cifre importanti che possono convincere il giocatore, che si trova molto bene a Milano e in rossonero.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Allegri lo vuole subito | Milan spiazzato

Rafael Leao © Getty Images

Resterà da convincere il suo agente Jorge Mendes, che nel frattempo potrebbe ricevere chiamate anche da diversi top club europei. Leao infatti piace e non poco a Real Madrid, Barcellona, Manchester United e anche alla Juventus, che già in passato aveva mostrato interesse per il 17 rossonero. Chiaro però che, complice il contratto fino al 2024, il Milan potrebbe cedere Leao solo in caso di mancato rinnovo e di fronte ad offerte soddisfacenti.