Juventus, 75 milioni subito | Triplo affare e Vlahovic sbloccato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:07

Calciomercato Juventus, bianconeri che potrebbero aver trovato il ‘tesoretto’ per l’affare Vlahovic: il punto

Avanti tutta su Dusan Vlahovic. La Juventus vuole l’attaccante della Fiorentina e intende sfruttare l’addio ormai prossimo del serbo ai viola. I bianconeri potrebbero effettuare un tentativo già a gennaio, per anticipare la concorrenza.

Vlahovic
Dusan Vlahovic © LaPresse

Una concorrenza che, rispetto a qualche settimana fa, sembra essersi assottigliata. Il Manchester City e l’Atletico Madrid si sono defilati, in corsa è rimasto il Tottenham dei due ex Paratici e Conte. La Juventus, però, potrebbe avere un vantaggio, stando a ‘Tuttosport’. Ossia, quello della scelta, da parte di Vlahovic, di vestire il bianconero contando da subito sulla titolarità nel ruolo. Morata sembra destinato ad abbandonare Torino se l’Atletico non concederà uno sconto sul riscatto da 35 milioni di euro, a Londra invece non si parla per il momento di un addio di Kane e dunque per il serbo ci sarebbe da sgomitare per trovare spazio. Gli ‘Spurs’ hanno dalla propria una maggiore forza economica. La Juventus, però, potrebbe contare su un tesoretto da 75 milioni per far saltare il banco.

Calciomercato Juventus, in tre in partenza per fare posto a Vlahovic

McKennie
Weston McKennie © LaPresse

Innanzitutto, Massimiliano Allegri, dopo aver provato ad avere pazienza, sembra essersi convinto a fare a meno di Adrien Rabiot, sul quale c’è l’interessamento del Newcastle. Il cartellino del centrocampista francese viene valutato 15 milioni di euro. Sempre a centrocampo, per quanto stia recuperando posizioni e gradimento del tecnico, McKennie potrebbe partire a fronte della giusta offerta. In estate, il Tottenham voleva McKennie soltanto in prestito, ora potrebbe tornare all’assalto con una proposta più convincente. Nel caso in cui mettesse sul piatto 25 milioni di euro, i bianconeri potrebbero dire di sì.

LEGGI ANCHE >>> Il grande ex non ha dubbi: “Vlahovic, vai alla Juventus”

Infine, Dejan Kulusevski. Lo svedese non è riuscito a far valere le proprie doti, se non a sprazzi, estremamente limitati nel tempo. La Juventus non intende svenderlo, ma di certo di fronte a offerte dai 35 milioni di euro a salire si siederebbe al tavolo delle trattative. Le tre cessioni darebbero alla Juventus la forza sia per partecipare a un’eventuale asta con il Tottenham e per vincere le resistenze della Fiorentina a una cessione ai bianconeri, sia per offrire a Vlahovic un ingaggio più elevato.