Milan, Conte adesso è un problema | Accordo da 10 milioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54

Il primo colpo di Antonio Conte in Serie A potrebbe arrivare dal Milan, accordo raggiunto: ingaggio da 10 milioni di euro

Ora è ufficiale: Antonio Conte è il nuovo allenatore del Tottenham. Il tecnico salentino, campione d’Italia con l’Inter, torna in panchina e torna in Premier League.

Milan, Conte adesso è un problema | Accordo da 10 milioni
Antonio Conte ©️Getty Images

L’ex allenatore della Juventus ritrova Fabio Paratici in dirigenza e, insieme a lui, guarda alla Serie A per rinforzare la rosa degli ‘Spurs’. Diversi possono essere gli obiettivi dell’accoppiata italiana, ma il primo acquisto potrebbe arrivare dal Milan: le prime indiscrezioni parlano di un accordo già raggiunto per l’ingaggio.

LEGGI ANCHE >>>Tottenham, ecco Conte: “Il motivo per cui non sono arrivato in estate”

Calciomercato Milan, Kessie vola da Conte | Accordo con il Tottenham

Franck Kessie
Franck Kessie © Getty Images

Il primo acquisto a tinte tricolori del Tottenham di Antonio Conte e Fabio Paratici potrebbe arrivare dal Milan. Secondo quanto rivelato dall’esperto di mercato Rudy Galetti, infatti, sarebbe vicino l’accordo tra Atangana ed i londinesi per Franck Kessie: ingaggio da 10 milioni a stagione. L’ivoriano andrà in scadenza di contratto il prossimo 30 giugno e le trattative per il rinnovo con i rossoneri sono bloccate.

Kessie, dopo le difficoltà di inizio stagione, è tornato a giocare ai suoi livelli nelle ultime partite: contro la Roma è arrivata anche la rete su calcio di rigore. La sensazione che l’addio del centrocampista, pilastro della compagine di Stefano Pioli nelle scorse stagioni, sia solamente una questione di tempo è sempre più forte. Le attenzioni del Tottenham potrebbero essere quelle giuste.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Calciomercato Milan, prezzo fissato per Yuri Alberto: il punto

Antonio Conte, per il suo 3-5-2, potrebbe optare per Kessie a centrocampo. Quello dell’ivoriano potrebbe essere solamente il primo colpo degli ‘Spurs’ in Serie A, senza dimenticare che a gennaio potrebbe muoversi anche Dusan Vlahovic.