Genoa-Sassuolo è già decisiva: contattati i sostituti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:38

La sfida tra Genoa e Sassuolo mette sul banco degli imputati i due tecnici, che vedono già traballare le rispettive posizioni

Sassuolo Inter Dionisi Handanovic
Dionisi © Getty Images

Destini incrociati per Alessio Dionisi e Davide Ballardini: i due tecnici domenica si ritrovano l’uno contro l’altro in Genoa-Sassuolo, una sfida che ha un sapore particolare, decisivo per entrambe le panchine. Fabio Liverani e Marco Giampaolo sono tornati già di moda, spiega la ‘Gazzetta dello Sport’, ipotizzando due situazioni traballanti, con il primo che viene accostato all’ambiente rossoblù e il secondo a quello neroverde.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, rinnovo Insigne: c’è un milione di distanza

Ballardini
Ballardini © Getty Images

Genoa-Sassuolo è già decisiva: contattati i sostituti

I rapporti tra Ballardini e il presidente Preziosi adesso appartengono al passato, ma il dirigente campano, oramai non più proprietario delle quote genoane, non ha mai raggiunto un’intesa di rinnovo con il suo tecnico, lasciando l’incombenza alla nuova proprietà. Con 5 punti in classifica, condizionati dalle tante assenze, la dirigenza americana sembra poco convinta dall’andamento della squadra, tanto da aver già avuto un contatto con Liverani, affascinati dal doppio salto con il Lecce dalla Serie C alla A.

LEGGI ANCHE >>> Caro biglietti in Serie A, nuove critiche: “Ma non era il calcio del popolo?”

In Emilia, intanto, Dionisi non sta rispettando le aspettative, soprattutto nell’impietoso paragone che lo vede rapportato al lavoro fatto da De Zerbi negli anni passati. Due vittorie e un pareggio che si ritrovano a braccetto con quattro sconfitte: alla candidatura di Giampaolo si accosta anche quella di Davide Nicola, ma entrambi si ritrovano in discorsi piuttosto embrionali.