Juventus, scambio in Premier | Retroscena clamoroso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

Aaron Ramsey era sulla lista dei papabili partenti ma alla fine è rimasto ancora una volta a Torino. Saltato uno scambio con il Wolverhampton 

Scambio Ramsey-Neves: il retroscena
Allegri © Getty images

Non sono mancate le difficoltà alla Juventus di Massimiliano Allegri nelle prime battute di questa stagione. La compagine bianconera si sta ancora assestando in attesa di trovare la quadra giusta, soprattutto a centrocampo, reparto ritenuto più incompleto ed in attesa di una svolta positiva. A portarla dovrebbe essere l’inserimento a pieno regime di Manuel Locatelli, tanto inseguito in estate, senza poter prescindere anche dal recupero ad alti livelli di alcuni calciatori già in rosa. Tra questi anche Aaron Ramsey, reduce da due annate pesantemente sottotono e spesso inserito sul taccuino dei partenti. Il gallese è stato rilanciato da Allegri anche da play basso davanti alla difesa, posizione nella quale proverà a farlo rendere al massimo.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> Juventus, da Arthur a Kaio Jorge | Quando rientrano gli infortunati

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, tandem da sogno | Pressing su Raiola

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Calciomercato Juventus, scambio Ramsey-Neves: il retroscena

Scambio Ramsey-Neves: il retroscena
ramsey © Getty Images

Nonostante le voci di mercato alla fine infatti Ramsey è rimasto a Torino anche se non manca un retroscena relativo ad un eventuale rientro in Premier League. L’ex Arsenal era stato accostato al Wolverhampton in un eventuale scambio con Ruben Neves, ma il giornalista di ‘Express & Star’ Luke Hatfield ha smentito tale affermazione.

Si vociferava di uno scambio eventuale sui 15 milioni di euro più Ramsey per Neves grazie anche all’intervento di Mendes dopo l’addio di Ronaldo, con tanto di accordo possibile col portoghese sulla base di 4,5 più bonus. Il gallese avrebbe però rifiutato in quanto in caso di addio avrebbe scelto l’Arsenal.