CM.IT | Ronaldo e la Juve, tra l’addio e il rinnovo quasi ‘obbligato’: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:54

Ronaldo e la Juventus non escludono il rinnovo, ma sarebbe una scelta obbligata: gli aggiornamenti sul futuro del portoghese

Le versioni di questa vicenda cambieranno profondamente nelle prossime settimane, nelle quali scopriremo che Ronaldo non ha mai lontanamente pensato di lasciare la Juventus, oppure che l’aveva già abbandonata da un bel po’. Eppure, il quadro sul futuro di CR7 è già bello e dipinto da un bel po’ di mesi.

Il portoghese vuole andar via, il suo entoruage lo ha fatto presente agli addetti ai lavori di mezza Europa e lo stesso Florentino Perez, mentre parlava al mondo della Superlega, si lasciò scapare che sì, il ritorno del figliuol prodigo da Torino era un’irrealizzabile idea di Jorge Mendes.

Se Cristiano si è proposto al Real, se sui social a fine stagione ha parlato solo dei suoi record (quando un anno fa chiese alla Juve di essere “all’altezza di ciò che vogliono i tifosi”), se all’Europeo non ha chiarito dove giocherà da agosto (“qualsiasi scelta sarà per il meglio”), è perché l’idea di restare alla Juve non lo ha mai entusiasmato. Eppure, più passano i giorni, più sembra costretto a farsela piacere.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus | Addio a titolo definitivo: scelta fatta per il bomber

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo © Getty Images

Calciomercato Juventus, rinnovo Ronaldo: gli aggiornamenti

Il Manchester United non si è fatto ancora avanti, il PSG resta in attesa di comprendere cosa fare con Mbappé e cosa accadrà a Messi (col Barcellona sempre più ottimista sul rinnovo), mentre altre ipotesi per ora non sono emerse. È per questo che, al netto delle smentite di rito, l’ipotesi di un rinnovo in bianconero ha enorme senso.

Spalmare su due stagioni il suo ingaggio da oltre 60 milioni lordi (che aveva già fatto sapere di voler tagliare pur di trovarsi un’altra squadra), sarebbe un enorme sollievo per il bilancio della Juventus, che in autunno riceverà ulteriore ossigeno dall’aumento di capitale di 400 milioni.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, dunque, l’entourage di Ronaldo non esclude affatto un prolungamento fino al 2023, ma lascia aperto ogni scenario di mercato da qui al 31 agosto. Florentino Perez ha fatto sapere che tenterà di prendere Mbappé finché sarà possibile, e l’addio del francese potrebbe scatenare un effetto domino in grado di portare CR7 sotto la Torre Eiffel e, perché no, Mauro Icardi all’ombra della Mole. Ma serve pazienza: sarà un mercato lunghissimo.