Calciomercato Milan, non solo Giroud: anche un baby per l’attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:37

Milan a caccia di un attaccante: in pole c’è Giroud che può arrivare a costo zero, ma i rossoneri studiano anche profili più giovani

Dopo la porta, l’attacco. Risolto il nodo portiere con l’acquisto di Maignan, il Milan studia ora rinforzi per altri settori del campo. In primis il club rossonero si sta attivando sul fronte Tomori: il riscatto dell’inglese rappresenta infatti una delle priorità. Così come prioritario sembra essere l’acquisto di un centravanti. E in questo senso il primo nome è quello di Olivier Giroud. L’entourage del francese, il cui contratto con il Chelsea scadrà alla fine del mese, è in contatto continuo con Maldini e Massara. Il club rossonero punta a chiudere l’accordo prima dell’inizio degli Europei così da permettere al centravanti di poter svolgere le visite mediche.

Calciomercato Milan, un baby attaccante dall’estero: i profili

Lassina Traore © Getty Images

Stando infatti a quanto riferito da ‘Tuttosport’, il Milan starebbe sondando il terreno anche per un terzo colpo in attacco. Oltre ad Ibrahimovic e Giroud, i rossoneri vorrebbero rafforzare il reparto anche con un profilo più giovane, da far crescere alle spalle dei due. Difficilissimo arrivare a Vlahovic della Fiorentina e Malen del Psv, per via dei costi molto alti. Stesso discorso per Scamacca. Si cercano nomi allettanti a prezzi più agevoli. E si guarda in questo senso soprattutto all’estero. Il primo nome sarebbe quello di Myron Boadu, già accostato in passato al Milan. Centravanti olandese molto gradito in casa rossonera. L’unico nodo è il fatto che i rapporti con il suo agente Mino Raiola non sembrano essere ottimali, specie dopo il caso Donnarumma.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, De Paul in pole: intreccio con Calhanoglu | Il piano di Allegri

In Olanda piace anche Lassina Traore dell’Ajax, che ha un contratto in scadenza nel 2022 e potrebbe liberarsi ad un prezzo particolarmente agevole. Ma gli scout rossoneri sono vigili anche altrove. In Francia sono seguiti con particolare attenzione il maliano El Bilal Toure del Reims e Gouiri del Nizza, mentre in Germania piace Embolo del Borussia Moenchengladbach, che può ricoprire diversi ruoli sul fronte offensivo. Non tramonta poi la pista Edouard del Celtic, profilo già in passato accostato al club meneghino.