Calciomercato Milan, De Paul in pole: intreccio con Calhanoglu | Il piano di Allegri

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:25

Rodrigo De Paul resta il primo nome nel mirino del Milan sul calciomercato. Intreccio con Hakan Calhanoglu: la Juventus di Massimiliano Allegri alla finestra 

Milan e Juventus, dopo aver concluso la stagione con una qualificazione in Champions League arrivata in extremis, sono pronte a rinforzare la rosa attuale con colpi importanti sul calciomercato. I rossoneri sembrano avere le idee chiare tra entrate e uscite. Come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, il primo nome nello scacchiere rossonero è quello di Rodrigo De Paul.

Il trequartista dell’Udinese, anche nella stagione appena trascorsa, ha messo in mostra prestazione molto convincenti con la maglia dei friulani. Nella dirigenza del Milan convince proprio tutti: dalla proprietà a Paolo Maldini, fino ad arrivare a Stefano Pioli. De Paul al Milan, come riporta ‘La Gazzetta dello Sport’, rappresenta dunque la prima opzione per la trequarti dei rossoneri, ma non si tratta di un’operazione semplice da portare a termine. In primis per questioni economiche. L’Udinese, infatti, per il suo gioiello continua a chiedere 40 milioni di euro. Una cifra che attualmente pare veramente altissima per il budget rossonero e che la dirigenza spera di abbassare nelle prossime settimane.

LEGGI ANCHE >>> Superlega, Gravina: “Juve esclusa anche dalla Serie A? Le regole valgono per tutti”

Calciomercato Milan, da De Paul a Calhanoglu: la Juventus resta alla finestra

Calciomercato Milan, intreccio De Paul-Calhanoglu | Allegri alla finestra
Calhanoglu © Getty Images

Il grande interesse per De Paul si intreccia inevitabilmente anche con il futuro di Hakan Calhanoglu. Il trequartista turco non ha ancora rinnovato il contratto con il Milan e spara alto nelle richieste: 6 milioni di euro. Nelle scorse settimane, vi abbiamo riportato della pista in Qatar per il futuro dell’ex Bayer Leverkusen, ma ora sembra raffreddarsi.

La Juventus, in realtà, insieme ad alcune opzioni estere, resta alla finestra per ingaggiare il trequartista. Un uomo che è stato e è essenziale nei meccanismi di Stefano Pioli, ma il Milan ha già dimostrato di non retrocedere per nessuno. Massimiliano Allegri, al momento, sembra avere però altre priorità. L’opzione Calhanoglu non lo scalda, né vuole cancellarla, come riporta la Rosea: vedremo se si verificheranno le condizioni giuste per l’affondo.