CALCIOMERCATO SHOW | Giroud al Milan, parla Morabito. Su Sarri e Inzaghi…

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:28

Vincenzo Morabito, intermediario di mercato di molte trattative importanti tra cui quella per Giroud, ha parlato del francese, della Lazio, di Dzeko, Inzaghi e Mourinho a Calciomercato Show su CMIT TV

Sono giorni caldissimi per il calciomercato in Serie A e non solo per la questione allenatori. Molte delle panchine delle big infatti si sono sistemate, ma i movimenti per certi versi clamorosi delle ultime settimane non possono che continuare a far discutere. Nel frattempo la Lazio ci prova con Maurizio Sarri, si attende la firma di Inzaghi con l’Inter, c’è curiosità per Mourinho e il Milan cerca di sprintare sul mercato.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Calciomercato Milan, sfida all'Inter per Giroud
Giroud © Getty Images

Calciomercato, Morabito su Giroud al Milan: “C’è un interesse, ma niente accordo”

A proposito dei rossoneri il nome caldo è Olivier Giroud e in diretta a Calciomercato Show su CMIT TV ne ha parlato uno degli intermediari, Vincenzo Morabito, che toccato pure l’argomento Radu-Inter: “Oggi si parlava addirittura di visite mediche prenotate, di appartamento a Milano. Sicuramente c’è un interesse del Milan, se i rossoneri vogliono affondare il colpo possono farlo, ma ancora non c’è nessun accordo. Chi dice di no al Milan? Adesso è tornato al top, non mi aspettavo un Maldini così. Sta lavorando benissimo, anche sulla questione Donnarumma. Con Massara forma un tandem dirigenziale tra i migliori in Italia”.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

Morabito parla anche dei retroscena su Dzeko e lo stesso francese del Chelsea fresco campione d’Europa: “Nell’ultimo calciomercato estivo l’operazione era Dzeko alla Juventus e Giroud alla Roma. Olivier ha però aspettato la Juve e alla fine non si è fatto nulla. Sul fronte Milan ci si riaggiorna verso metà settimana e vediamo cosa succede. Ma al momento non c’è nessuna trattativa in dirittura d’arrivo o accordo”.

Calciomercato Inter, Inzaghi chiama Lukaku | Cosa filtra sul suo futuro
Inzaghi © Getty Images

Su Inzaghi e Mourinho: “La vicenda l’ha riassunta meglio di tutti la Curva Nord nel comunicato diffuso negli scorsi giorni. Lotito forse troppo in fretta ha annunciato l’accordo, mentre Simone ci ha pensato un po’. Anche le voci sui sostituti l’hanno condizionato. Dopo cinque anni ci sta separarsi, l’avrei gestita meglio dal punto di vista comunicativo. La Roma ha grandi problemi sul mercato, perché ci sono tanti giocatori che rientreranno dai prestiti, come Florenzi, Under, Kluivert. Il club giallorosso deve prima cedere e sfoltire la rosa, ma ha dato a Mourinho il tempo per lavorare questi 2-3 mesi senza pressioni”.

Infine su Ronaldo e Sarri: “Penso che CR7 resterà alla Juve con Allegri, quindi non mi aspetto sorprese sul suo futuro. Sarri sarebbe la miglior risposta all’addio di Inzaghi, a Mourinho alla Roma. Con il suo arrivo i big si tranquillizzerebbero e la Lazio riuscirà a trattenere tutti. Con altri profili sarà difficile trattenere tutti”.