Superlega, nuovo scenario e rivoluzione | Ecco come cambia l’Europa League

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:43
Superlega Europa League
Coppa Europa League © Getty Images

L’Europa League potrebbe risentire del nuovo arrivo della Superlega: ecco come cambierebbe la competizione

Superlega Europa League
Coppa Europa League © Getty Images

di Emanuele Tavano

Il calcio sta vivendo ore a dir poco caotiche in questo momento. Situazione che si è venuta a creare dopo l’annuncio ufficiale della nascita della nuova Superlega. Si tratta di una competizione riservata solo a 20 squadre, creata da alcuni tra i più importanti club in Europa. La manifestazione prevede, inoltre, la partecipazione di 15 squadre fisse più 5 su invito ogni anno da parte dei club fondatori. Un nuovo progetto che ha suscitato non poco scalpore tra i tanti tifosi e non solo. Per il momento, però, sono 12 le società d’accordo con la nuova formula e per l’Italia notiamo la presenza di Juventus, Milan e Inter.

La UEFA e la FIFA, dal canto loro, hanno espresso pubblicamente il proprio dissenso e la propria contrarietà di fronte a questa ipotesi. Ha rilasciato dichiarazioni a tal proposito anche il numero uno della UEFA Aleksander Ceferin, minacciando addirittura l’esclusione immediata delle compagini aderenti dalle coppe europee. Questa situazione potrebbe cambiare lo scenario delle future Champions League ed Europa League. Vediamo i dettagli.

LEGGI ANCHE>>> Superlega, UFFICIALE | La posizione dell’AIC: “Seria preoccupazione” 

Superlega Europa League
Ceferin © Getty Images

Superlega, ecco come cambia l’Europa League

La Superlega ha dato vita ad una vera e propria ‘guerra’ mediatica. Tanti personaggi rilevanti si sono espressi contro questa iniziativa e lee federazioni nazionali ed internazionali stanno cercando di unire le forza al fine di impedire sviluppi. È possibile, perciò, che le squadre partecipanti a tale progetto vengano clamorosamente escluse dai campionati e dalle manifestazioni europee. Le limitazioni, inoltre, riguarderebbero anche le competizioni delle nazionali, con i giocatori coinvolti che dovrebbero dire addio a mondiale ed europeo.

LEGGI ANCHE>>> Superlega, parla Draghi | La posizione del Governo italiano

Misure ferree ed intransigenti, ma non è detto abbiano successo. La UEFA, per tutta risposta ha reso noto il nuovo programma della Coppa dalle grandi orecchie a partire dalla stagione 2024-25. Se, però, la Superlega prendesse il via già a partire dalla prossima annata, sarà necessario rivedere l’intero programma.

Europa League Superlega
Il logo dell’Europa League © Getty Images

Oltre alla Champions League, è possibile subisca un cambiamento radicale anche l’Europa League. Per quanto riguarda la nostra Serie A, con l’eventuale esclusione di Juve, Milan e Inter, infatti, la classifica subirebbe una scalata e guardando la stagione in corso, ad esempio, ci sarebbe una lotta tra Sassuolo, Verona, Sampdoria, Bologna e Udinese. Non vedremmo più squadre come Roma e Napoli, che passerebbero direttamente in Champions. Ciò contribuirebbe senza dubbio a ridurre ulteriormente il livello dell’Europa League, già non molto elevato. Potrebbe complicarsi direttamente anche la prosecuzione stessa della manifestazione. Situazione in divenire, in attesa di ulteriori dettagli. Vedremo quali saranno i provvedimenti definitivi.