Calciomercato Juventus, esonero Pirlo | Moggi indica l’erede

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:55
Calciomercato Juventus, annuncio di Moggi su Pirlo e Allegri
Andrea Pirlo © Getty Images

L’ennesimo passo falso di ieri pone ulteriori dubbi sul futuro di Andrea Pirlo alla Juventus. Tra esonero e ritorno di Allegri arriva il commento di Luciano Moggi 

Nuovo stop per la Juventus di Andrea Pirlo che non è andata oltre il 2-2 in casa del Torino ieri nel derby della Mole. Un pareggio riacciuffato solo nella seconda parte della ripresa, grazie al solito Cristiano Ronaldo, al culmine di una sfida che ha messo ancora una volta a nudo tutte le difficoltà della truppa bianconera. Tra assenze, stanchezza ed un gioco che non decolla, la compagine di Pirlo si ritrova ora in piena lotta per il quarto posto Champions e mercoledì avrà il complicato recupero contro il Napoli che potrebbe valere una grossa fetta di futuro. I dubbi sulla Juventus sono ancora tutti da sciogliere sia per quanto riguarda i calciatori, che per la panchina che potrebbe anche subire un nuovo restyling. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, esonero Pirlo: Napoli decisivo | Doppio piano

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo da 15 milioni | Clausola abbattuta

Calciomercato Juventus, Moggi tra il ritorno di Allegri e il futuro di Pirlo

Calciomercato Juventus, annuncio di Moggi su Pirlo e Allegri
Massimiliano Allegri © Getty Images

A proposito della situazione juventina ha provato a fare il punto l’ex dirigente Luciano Moggi, che a ‘Tutti Convocati’ non ha fatto sconti a nessuno: “Sono finiti gli effetti speciali di Ronaldo e magari manca la fantasia di Dybala. La Juve gioca a sprazzi. Chiesa in questo momento è il migliore di tutti. Attualmente deve lottare per la qualificazione in Champions”. Moggi ha proseguito sulla super sfida col Napoli: “Non credo che il futuro di Pirlo si possa decidere mercoledì. Sono convinto che la Juventus farà una bella partita. Il Napoli subisce tanto, probabilmente i bianconeri possono adattarsi bene e fare risultato”.

In merito a Pirlo ha quindi spostato il tiro sul caso Dybala-Arthur-Mckennie: “​Se voi andate oggi in qualsiasi casa troverete sicuramente più gente di 7-8 persone. E’ venuta fuori una cosa eclatante perchè erano calciatori della Juventus a cena. Io non li avrei messi fuori rosa. Li avrei multati, ma li avrei messi in campo“.

ALLEGRI –Sono della teoria che le minestre riscaldate non vanno bene. Detto questo penso che Max possa ritornare alla Juventus come quando io ripresi Lippi. Ci vuole una società dietro che lo aiuti. Ci vuole unione d’intenti, altrimenti c’è confusione”.