Italia, il rinnovo di Mancini: “Accelerata per anticipare i club”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00
Italia, rinnovo Mancini:
Roberto Mancini © Getty Images

Il presidente della Figc, Gravina, ha tutta l’intenzione di prolungare il contratto al CT Mancini fino al 2026

Domani l’Italia di Roberto Mancini scenderà in campo, in trasferta, per affrontare la Lituania nel terzo match delle qualificazioni ai prossimi Mondiali del 2022, che si disputeranno in Qatar. Dopo le due vittorie, contro Irlanda del Nord e Bulgaria con un doppio 2-0, gli azzurri cercano la terza vittoria per mettere già una seria ipoteca sul primo posto. Nel frattempo, però, tiene banco anche la questione legata al prolungamento contrattuale, attualmente in scadenza proprio al termine della prossima competizione mondiale. E le voci su possibili club interessati all’ex allenatore di Inter e Manchester City, tra le altre, continuano a circolare con insistenza. Tanto da preoccupare il presidente federale Gabriele Gravina, pronto ad accelerare per chiudere la trattativa e arrivare alla fumata bianca col ‘Mancio’.

LEGGI ANCHE>>>CMIT TV | Calciomercato, agente Cragno: “Un fuoriclasse, il migliore in Italia”

The request cannot be completed because you have exceeded your quota.

Italia, Gravina spinge per il rinnovo di Mancini

Della questione ha parlato il giornalista de ‘La Repubblica’, Enrico Currò: “La federazione sta andando alla massima velocità per bruciare sul tempo club che possono creare dubbi a Mancini – le sue parole a ‘Radio Punto Nuovo – Gravina è convinto di riuscire a convincerlo a prolungare il contratto. Mancini è molto seguito e di certo ci sono club in cui potrebbe guadagnare di più. Gravina è ottimista, conta di chiudere a fine aprile, anche per non arrivare all’Europeo con quello stillicidio di voci sul futuro dell’allenatore della Nazionale. Marcello Lippi in Federazione? So che l’intenzione di Gravina di riportarlo in federazione c’è, perché è ritenuto un padre nobile del calcio italiano. È altrettanto chiaro non possono esserci sovrapposizioni di ruoli. Qualunque ruolo sia, e io non lo so, non sarà sovrapposto o intrecciato con quello di Mancini. Il commissario tecnico, se firmerà il prolungamento, saprà di avere la possibilità di portare a compimento questo ciclo, che è iniziato benissimo”. Dunque, ancora poche settimane e ne sapremo di più.