Calciomercato Juventus, summit anticipato per Ronaldo | Agnelli ha deciso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:30
Calciomercato Juventus Ronaldo
Cristiano Ronaldo ©Getty Images

Nelle prossime settimane la verità sul futuro alla Juventus di Cristiano Ronaldo. La posizione del club bianconero e le ultime sul fuoriclasse portoghese

La rabbia di Cristiano Ronaldo ha fatto il giro del mondo dopo il gol ‘fantasma’ non convalidato nel match tra il suo Portogallo e la Serbia. Il fuoriclasse della Juventus è uscito dal campo furibondo, lanciando a terra la fascia da capitano. Periodo complicato questo per CR7 dopo le delusioni in bianconero, tra la batosta in Champions League con l’eliminazione già agli ottavi e le speranze scudetto ridotte al lumicino complice anche il tonfo contro il BeneventoPer seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Juventus, Ronaldo chiama Madrid: la reazione del Real

Juventus, futuro Cristiano Ronaldo: anticipato il vertice con Agnelli

Calciomercato Juventus, addio Ronaldo | C'è il Real Madrid: doppia scelta
Cristiano Ronaldo, classe ’85 ©Getty Images

Ronaldo tornerà alla Continassa mercoledì dopo il match contro il Lussemburgo, determinato a concludere al meglio il campionato con la ‘Vecchia Signora’ e a blindare l’accesso in Champions. Nel mirino anche la Coppa Italia e il titolo di capocannoniere, con i rumors sul suo futuro in bianconero che inevitabilmente faranno da sfondo al finale di stagione. Come riporta ‘Tuttosport’, CR7 dovrebbe comunicare in corso d’opera le sue intenzioni alla Juventus e se continuare almeno fino al 2022 l’avventura sotto la Mole, o interrompere il matrimonio con i campioni d’Italia ad un anno dalla scadenza del contratto. Il vertice decisivo arriverebbe quindi prima della fine di maggio, permettendo così al club di programmare il mercato per la stagione che verrà, considerando che un addio del cinque volte Pallone d’Oro farebbe risparmiare circa 87 milioni di euro alle casse del club.

Scenario questo che al momento sembra però lontano, con il presidente Agnelli che non sarebbe intenzionato a privarsi di Ronaldo e che terrebbe volentieri alla corte di Pirlo anche per il prossimo campionato. E anche il fuoriclasse lusitano non avrebbe dato segnali o smanie di addio, malgrado le sirene per un possibile ritorno al Real Madrid. Inoltre, big del calibro di PSG, Manchester United o lo stesso Real, nel periodo storico attuale non avrebbero intenzione di sobbarcarsi l’oneroso ingaggio da 31 milioni annui di CR7.