Calciomercato Juventus, l’asso portoghese rifiuta il rinnovo | Motivo svelato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:59
Calciomercato Juventus, non solo Ronaldo | Altro campione in bilico
Ronaldo e Bruno Fernandes ©Getty Images

In casa Juventus tengono banco le discussioni sull’opportunità di rinnovare il contratto a Cristiano Ronaldo, ma c’è anche un connazionale in bilico

Impalpabile e a tratti nocivo per la squadra nella gara di ieri sera contro il Porto, Cristiano Ronaldo è l’argomento principale di dibattito all’indomani dell’eliminazione della Juventus dalla Champions League. Da settimane, si discute anche del potenziale rinnovo contrattuale, un argomento che Fabio Paratici ha tuttavia definito non prioritario nelle interviste di ieri. Alla luce delle tre eliminazioni europee (Ajax ai quarti, Lione e Porto agli ottavi) da quando è arrivato in Italia, l’acquisto di CR7 da parte del club bianconero viene ritenuto da molti un fallimento. Soprattutto dal punto di vista finanziario. Nel frattempo, le voci su un potenziale addio continuano a rincorrersi e le ultime parlano di un possibile ritorno al Manchester United.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Riscatto Juve, via CR7: Raiola può portare il top

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, scambio con Ronaldo | “Operazione fattibile”

Calciomercato Juventus, Bruno Fernandes rifiuta il rinnovo
Bruno Fernandes ©Getty Images

Calciomercato Juventus, occasione Bruno Fernandes: rinnovo rifiutato

Nei ‘Red Devils’ gioca anche un connazionale di Ronaldo che, di recente, è stato accostato alla Juventus. Stiamo parlando di Bruno Fernandes, autentico trascinatore della squadra inglese, in Premier e in Europa League. Autore di 23 gol e 14 assist in stagione, l’ex Sporting ha un contratto fino al 2025, ma la dirigenza sta da tempo provando a blindarlo con un ingaggio raddoppiato. Secondo ‘The Sun’, però, l’ex Sampdoria avrebbe sin qui rifiutato le proposte ricevute, chiedendo garanzie sulle ambizioni del club e sulla campagna trasferimenti in vista della prossima stagione.  Una situazione di stallo che i bianconeri e gli altri club interessati potrebbero sfruttare. Già in passato, d’altronde, Paratici e il suo staff hanno provato ad offrire diversi calciatori allo United per finanziare alcuni colpi in entrata o in cambio di Pogba.