Calciomercato Milan, rebus Donnarumma | Clausola shock Raiola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:54
Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: clausola Raiola
Gianluigi Donnarumma © Getty Images

Nuova puntata della telenovela legata al rinnovo di Donnarumma in ottica calciomercato Milan. La clausola che vuole Raiola

Il Milan è ripartito. Battuta 2-1 in trasferta la Roma, la squadra di Stefano Pioli fortifica il secondo posto in classifica grazie al mezzo passo falso della Juventus sabato in anticipo con il Verona. Una vittoria che permette, soprattutto, di tenere aperto il discorso scudetto con l’Inter capolista che rimane a 4 punti. Da qui alla prossima sosta per le Nazionali in programma a fine mese, i rossoneri sono chiamati a fare un tour de force che prevede – oltre alle quattro giornate di Serie A – il doppio confronto contro il Manchester United per gli ottavi di finale di Europa League. Match decisivi che dovranno essere affrontati senza due top player come Ibrahimovic e Calhanoglu che si sono infortunati ieri allo stadio ‘Olimpico‘.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, agente Koopmeiners: “Gli piace la Serie A”

Pioli dovrà fare anche i conti con il ‘caso’ Romagnoli. Il capitano del Milan è stato lasciato in panchina contro i giallorossi in favore del giovane Tomori, autore di un’ottima prestazione, che si candida a restare titolare al fianco di Kjaer. Il difensore centrale nativo di Anzio è anche uno dei tanti rossoneri alle prese con il rinnovo del contratto. Il suo agente Mino Raiola è in trattative con Maldini, anche se i discorsi tra i due si concentrano in modo particolare su un altro assistito del noto procuratore italo-olandese. Stiamo parlando di Gianluigi Donnarumma. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, due sacrificati per riscattare Tomori

Calciomercato Milan, rinnovo Donnarumma: la richiesta di Raiola

Calciomercato Raiola
Mino Raiola

Nonostante il contratto in scadenza a giugno, Donnarumma sta avendo un alto rendimento che giustifica, almeno in parte, le richieste di uno stipendio da top. Resta però un ampio divario rispetto all’offerta messa sul piatto dal club di Via Aldo Rossi. Stando al giornalista sportivo Ciro Venerato, ai microfoni di ‘Rai Sport’, Raiola vorrebbe inserire una clausola di rescissione da soli 15 milioni di euro, contro i 35-40 milioni proposti dal Milan. Per quanto riguarda l’ingaggio, invece, Gigio sarebbe disposto ad accettare gli 8 milioni a stagioni proposti dai rossoneri solo firmando un biennale. Per siglare un accordo di cinque anni, invece, la cifra salirebbe a 12 milioni. Insomma, la soluzione è ancora lontana.