Calciomercato Inter, rischio addio | Dalla Spagna: pronti 60 milioni!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:45
Marotta Zhang Inter
Marotta Zhang ©Getty Images

Rischio addio per Bastoni, secondo ‘TodoFichajes’ il Manchester United ha pronti 60 milioni di euro da offrire al calciomercato Inter

Tra i migliori centrali del nostro torneo, Alessandro Bastoni ormai da tempo sta attirando le attenzioni degli osservatori internazionali. Il gioiellino classe 1999 dell’Inter ha il contratto in scadenza a giugno 2023 e non ha ancora fatto passi concreti verso il rinnovo. Se in Italia piace molto alla Juventus, da sempre propensa a puntare sui talenti nostrani, tra Spagna e Inghilterra non mancano le opzioni: se in passato, in Liga, si è parlato di Real Madrid, ora sembra il Barcellona il club più interessato. Tuttavia, i catalani devono fare i conti con le big di Premier League, Manchester United su tutte.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Inter-Genoa, Conte smentisce il ‘patto scudetto’: “Incido su quel che posso”

Calciomercato Inter, Manchester United su Bastoni: le ultime

bastoni calciomercato inter juventus rinnovo agente
Alessandro Bastoni ©Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, scudetto e addio | Il piano per il bomber nerazzurro

I Red Devils, in vista della prossima stagione, cercano due difensori centrali di spessore. Un nome di grande livello è Sergio Ramos del Real Madrid, mentre il secondo arriva proprio dalla nostra Serie A. Secondo le informazioni riportate nelle ultime ore da ‘TodoFichajes’, la squadra inglese avrebbe messo nel mirino Alessandro Bastoni e starebbe preparando un’offerta che si aggirerebbe intorno ai 60 milioni di euro per l’acquisto. Tra le due società non ci sarebbe ancora stato alcun avvicinamento ma nulla sembra escluso.

Nella stagione in corso, Bastoni si è messo in luce con grandi giocate e due assist nelle 29 presenze totali tra campionato e coppe. Entrato stabilmente nell’undici titolare di Antonio Conte, è considerato già dallo scorso anno uno dei futuri leader della Nazionale italiana. Mentre Marotta ragiona sulle condizioni del rinnovo, dunque, all’estero è alta l’attenzione per strapparlo ai nerazzurri.