Inter, la cessione di Suning è più vicina | Avanza la trattativa: i tempi per chiudere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:03
Inter, cessione vicina: Suning perde la maggioranza | La data per chiudere
Zhang © Getty Images

Il futuro dell’Inter passa anche dalle decisioni di Suning per quanto riguarda la gestione della società. Le ultime notizie provenienti dalla Cina potrebbero avere dirette conseguenze sui nerazzurri: la cessione si avvicina

L’Inter sta attraversando un periodo particolarmente positivo sul campo, ma bisogna porre grande attenzione anche alle dinamiche societarie. I nerazzurri, infatti, pur non risentendone fino ad ora sul campo, stanno vivendo un periodo di grande incertezza, causato dalle ristrettezze economiche, ma anche dalla situazione che Suning sta vivendo.

Come vi abbiamo riportato nelle ultime ore, infatti, è stato sospeso in Cina il titolo della società della famiglia Zhang, in attesa di chiarimenti sulla chiusura di alcuni centri commerciali. Secondo il ‘Financial Times’, inoltre, gli Zhang starebbero pensando di vendere una parte consistente di alcune holding per un ricavato di 1,2 miliardi di euro che servirebbero immediatamente per riuscire a fronteggiare la crisi economica dell’ultimo periodo. Da fonti cinesi, si apprende inoltre che le quote in questione sarebbero di circa il 20-25% e potrebbe essere il Governo ad acquistarle tramite alcune società pubbliche.

La situazione economica dell’Inter va dunque monitorata con grande attenzione. Alle 11 è in programma una conferenza telefonica con gli investitori. Verranno analizzati i risultati ottenuti nel primo semestre del 2020-21 da Inter Media and Comunication.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, derby infuocato per il gioiello | “Sì, mi piacerebbe giocarci”

Inter, Suning sempre più vicina alla cessione: possibile svolta e i tempi

Inter, cessione vicina: Suning perde la maggioranza | La data per chiudere
Zhang e Marotta © Getty Images

I seri problemi economici da parte della società di Nanchino si rifletteranno sul prossimo futuro anche sulla proprietà a capo dell’Inter. Secondo quanto riporta ‘TuttoSport’, la cessione è sempre più vicina, praticamente inevitabile. Va considerato, inoltre, che il periodo economico a livello mondiale rende pressoché irrealizzabili ipotesi come prestiti-ponte.

La famiglia Zhang rischia, dunque, di perdere le quote di maggioranza. Intanto la trattativa con BC Partners va avanti in maniera spedita. Nonostante Suning inizialmente chiedesse un miliardo di euro, con il passare delle settimane, la trattativa sta proseguendo bene: difficile trovare di meglio rispetto agli 800 milioni offerti con l’attuale quadro economico. La chiusura potrebbe essere ufficializzata a maggio, quando l’Inter avrà terminato la stagione. Vedremo se alla fine il cambio in società si concretizzerà con queste condizioni nei prossimi mesi.