Calciomercato Milan, rinnovo Calhanoglu: fissato il nuovo incontro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:45
Calciomercato Milan Calhanoglu
Calhanoglu (Getty Images)

Calciomercato Milan, rinnovo Calhanoglu che entra nel vivo: dopo il summit di ieri, già fissato un nuovo incontro, ecco quando

Vi abbiamo raccontato ieri dell’incontro tra il Milan e l’agente di Calhanoglu per il rinnovo del contratto del numero 10 turco. Trattativa che sta entrando nel vivo, il tempo stringe. L’attuale accordo in scadenza a giugno impone di fare presto per trovare un accordo, che sembra comunque molto più vicino rispetto ad alcune settimane fa. La distanza tra le parti rimane, ma può essere colmata. Le rispettive diplomazie sono al lavoro per far sì di arrivare al più presto alla fumata bianca, fondamentale per la prosecuzione del progetto Pioli: il giocatore è imprescindibile nell’attuale squadra rossonera.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, dai rinnovi agli acquisti | Missione Champions per i rossoneri

Calciomercato Milan, rinnovo Calhanoglu: l’agenda dei prossimi contatti

Da parte sua anche il calciatore, 27 anni, sente di voler continuare al Milan, dove dopo un inserimento non agevole ha trovato la sua dimensione. La ‘Gazzetta dello Sport’ fa il punto della situazione. Si gioca tutto a questo punto sulla definizione dei bonus, per venire incontro alle richieste sia del club che dell’entourage di Calhanoglu. Si può chiudere intorno ai 4,5 milioni di euro di ingaggio a stagione, con bonus che facciano arrivare la cifra complessiva sui 5 milioni che chiede il turco. Dalle parti filtra ottimismo, sarebbe stato già messo in agenda un nuovo summit per la prossima settimana. Ma i contatti indiretti proseguono e ci saranno già nuovamente nel weekend, per cercare di predisporre le basi per l’accordo. Un rinnovo fondamentale, risolto il quale il club potrà concentrarsi principalmente su quello di Donnarumma, altra questione piuttosto delicata da risolvere. Nel caso del portiere, che oggi compie 22 anni, la distanza con Raiola, anche relativamente alla durata del nuovo accordo, è decisamente maggiore e più difficile da colmare.