Inter, Suning ‘fugge’ dal calcio | Rischia grosso lo Jiangsu: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:12
Inter, sospeso in Cina titolo Suning | Zhang può cedere il controllo: scenari
Zhang Jindong e Steven Zhang © Getty Images

Non solo l’Inter, Jindong Zhang punta a disfarsi anche del Jiangsu. Club in vendita a una cifra simbolica, con accollamento debiti. Rischio ‘scioglimento’

Dalla Cina arrivano aggiornamenti importanti circa l’addio al mondo del calcio – nel peggior modo possibile – da parte di Suning. Come circolato di nuovo ieri, dopo l’Inter il gruppo facente capo a Jindong Zhang ha messo in vendita anche lo Jiangsu. In vendita a una cifra simbolica, la fonte cinese ‘Titan Sports Plus’ parla non a caso di appena 1 centesimo a patto che il compratore si accolli tutti i debiti stimabili in 63,77 milioni di euro. La maggior parte di questi debiti sono coi calciatori e le altre componenti del club, in sostanza stipendi non pagati.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube 

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV – Juventus, Petralito: “Se vuole, prende Haaland” | Retroscena Inter

Inter, l'allenatore attacca Suning | "Meritavo rispetto"
Steven Zhang (©Getty Images)

Jiangsu abbandonato da Suning: rischio ‘scioglimento’

Se Suning non riuscisse a trovare un acquirente entro l’inizio della nuova stagione, lo Jiangsu – detentore dell’ultima Super League – sparirebbe dalla circolazione. Stando a ‘Sina’, al momento il gruppo di Nanchino è in trattativa col Governo municipale di Wuxi, anche se un accordo ancora non è stato trovato. In corsa pure Suzhou, città della stessa provincia di Nanchino che però ora come ora sembra essere interessata solo alla costruzione del nuovo stadio.