Roma, parla Zaniolo | Annuncio sui tempi di recupero e sugli Europei

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:35
Roma, Zaniolo torna ad allenarsi a Trigoria | Le ultime sul rientro
Zaniolo ©️ Getty Images

La Roma attende Nicolò Zaniolo, che annuncia: “Ad aprile sarò a pieno regime. Ci sarò per gli Europei e giocheremo per vincerli”

La lunga astinenza di Nicolò Zaniolo dal rettangolo verde potrebbe essere vicina alla conclusione. Ad annunciarlo è stato lo stesso centrocampista su ‘ClubHouse’: “Il recupero procede bene. Da due/tre giorni ho ripreso a lavorare sul campo, tra un mese dovrei tornare a giocare e ad aprile sarò a pieno regime”. Buone notizie per i tifosi della Roma e per Paulo Fonseca, che potrebbe avere a disposizione il classe ’99 per il rush finale di campionato ed Europa League.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT – Diritti TV, salta l’Assemblea di Serie A | Ecco il motivo

Oltre all’annuncio sui tempi di recupero, Zaniolo ha dato buone notizie anche al CT Mancini e riguardo ai prossimi Europei ha dichiarato: “Ci sarò sicuramente e giocheremo per vincerli”. L’Italia sta arrivando alla competizione continentale con molti giocatori in grande spolvero a centrocampo e, nel caso in cui dovesse recuperare al meglio, anche il numero ’22’ giallorosso potrebbe essere una grande risorsa nelle mani del CT. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Roma, Zaniolo rivela: “Dzeko è forte forte. Sogno di giocare con Ibrahimovic”

Nicolò Zaniolo
Zaniolo © Getty Images

Nella lunga chiacchierata su ‘ClubHouse’, Nicolò Zaniolo ha svelato anche alcuni retroscena sulla Serie A attuale. In particolare, il classe ’99 ha rivelato: “Skriniar il difensore più forte che ho affrontato. Ci sono tanti campioni con cui mi piacerebbe giocare, ma il sogno sarebbe Ibrahimovic“. Perfetta par condicio in vista del derby di domenica: il difensore più forte è dell’Inter ed il sogno, invece, appartiene al Milan.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | L’intrigo Messi: da Laporta al PSG. E Mbappé attende il Real

Inoltre, il 22 giallorosso ha parlato anche della rosa e delle ambizioni della Roma: “Villar e Ibanez hanno grandissimo talento, ma anche Dzeko è forte forte. L’obiettivo con la Roma è di portarla più in alto possibile”. Infine, non è mancato un passaggio sul derby perso 3-0 dal club capitolino. “Se ci fossi stato io? Un giocatore non fa la squadra, magari potevo essere un’arma in più. Abbiamo perso 3-0 contro la Lazio, non è che se giocavo io finiva 5-3. Al derby di ritorno però ci sarò di sicuro”. Biancocelesti avvertiti, Zaniolo scalpita ed il recupero procede nel migliore dei modi: non resta che pazientare prima del suo ritorno in campo.