CM.IT | L’intrigo Messi: da Laporta al PSG. E Mbappé attende il Real

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:48
Messi Mbappé in campo
Messi e Mbappé (© Getty Images)

Messi tra il PSG e la proposta di Laporta. I parigini, intanto, fanno i conti col futuro di Mbappé: i retroscena di questi giorni

La roboante sconfitta del Barcellona col PSG certifica ulteriormente la fine di un’era. Non è di certo la prima umiliazione di questi anni per i catalani, che però non erano mai giunti in questo decennio così vicini all’addio alla Champions già agli ottavi.

L’ironia della sorte ha voluto che fosse il club francese a stendere definitivamente gli azulgrana. Proprio quello in prima fila per soffiare ai ‘culé’ l’amato Leo Messi. La prima pagina di ‘France Football’ con il volto dell’argentino e la maglia dei parigini ha infuriato tutti a Barcellona, riaprendo il dibattito sul futuro del capitano.

Come anticipato da Calciomercato.it nei giorni scorsi, l’entourage dell’attaccante non ha alcuna certezza sul suo addio e quota la permanenza al Camp Nou addirittura “al 50%”, cifra enorme considerando quanto accaduto in estate col famigerato burofax. 

La sconfitta di ieri ha nuovamente cambiato gli scenari? Per ora no. Messi, infatti, attende le elezioni del Barcellona per comprendere come si ristrutturerà il club e quale sarà il progetto sportivo che gli verrà proposto. Dovesse vincere Laporta, gli argomenti per evitare la sua fuga sarebbero ancora più solidi.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona-PSG, Mbappé: “Non abbiamo ancora vinto”

Mbappè in campo col Barcellona
Mbappé © Getty Images

Calciomercato, il futuro di Messi e Mbappé: gli aggiornamenti

Il candidato ed ex presidente ha ribadito anche oggi come al centro del suo programma ci sia la permanenza della Pulga, intorno alla quale ricostruirebbe una nuova squadra giovane e vogliosa di vincere. Messi a Barcellona ci sta benissimo, è ormai casa sua. Prima di dire nuovamente addio, lo ascolterà. E di lui si fida. 

LEGGI ANCHE >>> Champions League, ottavi di finale: Mbappe piega il Barcellona! Lipsia-Liverpool 0-2!

La vittoria di Laporta, in ogni caso, non è scontata. Il suo marcato indipendentismo potrebbe paradossalmente rappresentare un freno. Dopo il trionfo degli indipendentisti nelle elezioni per il Parlamento catalano, ci saranno spinte politiche enormi per evitare che i secessionisti prendano il comando anche del Barça. Che, com’è noto, è più di un club. 

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

E sullo sfondo, comunque, resta il PSG, che ha un altro bel problema: Mbappé. Il francese non ha intenzione di rinnovare il suo contratto e si vede già con la maglia del Real Madrid, che dopo i tre gol di ieri lo adora ancora di più. I parigini faranno l’impossibile per provare a convincerlo, ma al momento il ragazzo pare irremovibile e, se dovesse continuare cosi, la prossima sarà l’ultima estate utile per non perderlo a zero. Il suo addio, ovviamente, sarebbe digerito molto meglio se facesse da apripista al colpo Messi. Ci attende un’estate lunghissima…