CM.IT – Diritti TV, salta l’Assemblea di Serie A | Ecco il motivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:37
Lazio-Torino, Dal Pino su rinvio e precedente Juventus-Napoli
Dal Pino, presidente della Lega Serie A © Getty Images

Nove società su 20 non si sono presentate oggi in videoconferenza per l’Assemblea della Lega Serie A per decidere sui diritti TV del prossimo triennio

Nuovo slittamento per quanto concerne la decisione sui diritti Tv del prossimo triennio della Serie A. Oggi era prevista da remoto una nuova Assemblea in Lega, dopo le riunioni delle scorse settimane che aveva portato ad un nulla di fatto tra le parti in causa. Sky e DAZN avevano mostrato i rispettivi progetti lo scorso giovedì in quel di Palazzo Parigi a Milano, ma non si è arrivati ad una conclusione con il rinvio alla seduta odierna. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

Lega Serie A, nove club assenti: salta l’Assemblea per i diritti TV

Ferrero Sampdoria
Massimo Ferrero (FOTO CM.IT)

Assemblea che non è però andata in scena, vista l’assenza di nove società su venti nell’appuntamento odierno come raccolto da Calciomercato.it. In mancanza del quorum, quindi, l’Assemblea non si è costituita. Benevento, Bologna, Crotone, Genoa, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spezia e Torino sono i club che non si sono presentati oggi in videoconferenza. Prossimamente verrà decisa un’altra data utile in calendario nel quale riprogrammare una nuova Assemblea e prendere un decisione definitiva sui diritti TV del prossimo triennio.