CMIT TV | Capuano: “La Juventus ha un problema. È inferiore all’Inter”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:40
CMIT TV | Capuano:
Giovanni Capuano su CMIT TV

Capuano, intervenuto in diretta su CMIT TV, ha analizzato il momento della Juventus: “Non è mai andata oltre le tre vittorie in fila”

Nel consueto appuntamento delle 19 della CMIT TV è intervenuto anche il giornalista Giovanni Capuano, che ha analizzato l’ultimo turno di Serie A e ha fatto il punto sul momento della Juventus. Ai microfoni di Calciomercato.it, il giornalista di ‘Panorama’ ha sentenziato: “La Juventus in questo campionato non è mai andata oltre tre vittorie di fila, questo è un problema. Con il Napoli io ho rivisto tutti i difetti della Juventus, compresa quella minimalista dell’ultimo periodo. Nell’arco di questi venti giorni l’ho trovata inferiore all’Inter complessivamente. Questa è l’impressione che mi hanno lasciato queste tre partite, poi è chiaro che è andata avanti in Coppa Italia e questo va rivelato”.

LEGGI ANCHE >>>CM.IT | Juventus, infortunio Arthur: per ora il ritorno è un’incognita

Sull’ultimo turno di campionato ha chiosato: “Mi fa pensare che il campionato, con il sorpasso dell’Inter di ieri sera, ha trovato un padrone. Se domenica sera l’Inter dovesse vincere il derby con il Milan, la Juventus avrebbe bisogno di quella continuità che non ha mai avuto quest’anno”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

CMIT TV | Capuano: “Numeri di Morata troppo bassi. Dybala è mancato”

Inter-Juventus, scintille tra Morata e Bastoni
Alvaro Morata @Getty Images

Oltre a parlare del sorpasso dell’Inter in vetta alla classifica, Giovanni Capuano ha fatto un po’ il bilancio di questi primi mesi di Alvaro Morata. “Io sono abituato a giudicare gli attaccanti come sull’almanacco Panini: i numeri di Morata sono preoccupanti. Quattro gol in 17 presenze sono troppo pochi”. Riguardo al possibile riscatto dello spagnolo in estate, poi, ha aggiunto: “Fossi la Juventus deciderei a fine stagione, perché il quadro va letto tutto insieme. Non ricordo la cifra esatta, ma credo che ci si avvicina complessivamente ai 50 milioni. La domanda è con 35 milioni peschi qualcuno di meglio o qualcuno di peggio di Morata? In periodo Covid 35 milioni per uno come Morata non sono un brutto prendere. Non era la prima scelta in estate, però ha avuto un impatto sulla Juventus, per questo è presto per mettergli una croce sopra”.

LEGGI ANCHE >>>Juventus, Pirlo nei guai | Titolarissimo a rischio operazione

Infine, la nota firma di ‘Panorama’ ha chiosato con un pensiero su Paulo Dybala: “Ha finito la stagione scorsa, prima dell’infortunio, come MVP dell’anno. Il mese di giugno e luglio di Dybala sono stati di grandissimo spessore. Con Morata le gerarchie si sono ribaltate, però penso che la Juventus possa avere tre punte di quel livello da far ruotare, ma Dybala è mancato”.