Inter, novità per il cambio di proprietà | Suning cede: tempi brevi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
Inter, si accelera per il cambio di proprietà | Zhang e Suning cedono la maggioranza
Zhang (getty images)

L’Inter continua a muoversi tra campo e società, il futuro di Suning e della famiglia Zhang alla guida della società resta in bilico. Il passaggio a BC Partners sarebbe sempre più concreto

Il futuro dell’Inter potrebbe essere caratterizzato da un nuovo stravolgimento societario. I nerazzurri si stanno muovendo con grande difficoltà sull’attuale calciomercato, tra possibili entrate e uscite: le ristrettezze economiche legate al Covid-19 si fanno sentire. Alle porte, secondo quanto riporta ‘TuttoSport’, potrebbe esserci un nuovo ribaltone alla guida del club. Starebbe andando avanti spedita la trattativa con BC Partners. Di seguito le ultime novità.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Inter, colpo in Bundesliga | Cifre e dettagli

Inter, nuova accelerata per la cessione di Suning: BC Partners con la maggioranza

Inter, si accelera per il cambio di proprietà | Zhang cede la maggioranza
Zhang (getty images)

Secondo le ultime indiscrezioni, la trattativa starebbe andando avanti spedita e si parlerebbe della cessione di una quota superiore al 51% dell’Inter. Con il passare dei giorni, la trattativa sembra sempre più concreta e difficilmente la società di private equity subentrerà con la minoranza. Le parti in causa fanno sapere che si tratta ancora di una fase preliminare di trattativa e che si sta effettuando la due diligence.

Il Governo cinese sta imponendo, inoltre, diversi ostacoli a chi vuole investire nel calcio. Ciò potrebbe essere un nuovo movente per accelerare il passaggio che potrebbe essere concluso in pochi mesi. Addirittura prima del termine della stagione. Alla fine, la componente cinese potrebbe restare al massimo al 31% con Lion Rock Capital, dato che avrebbe meno difficoltà a muovere capitali dalla Cina.

Secondo quanto riporta il ‘Corriere della Sera’, inoltre, si parlerebbe di un’offerta da 750 milioni da parte di BC Partners per rilevare le quote di Suning. L’eventuale arrivo dei nuovi proprietari metterebbe tutti in discussione: da Marotta e Antonello fino ad Antonio Conte.