Milan-Juventus, ESCLUSIVO Testi (Asl Torino): “Lontani anni luce da problema di sanità pubblica”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:26
agnelli milan juventus
Agnelli e Pirlo (Getty Images)

Su Milan-Juventus a Calciomercato.it è intervenuto Roberto Testi, direttore del dipartimento di prevenzione della Asl di Torino

Roberto Testi, direttore del dipartimento di prevenzione della Asl di Torino è intervenuto a Calciomercato.it e ha parlato di Milan-Juventus: “Non sono stato frainteso, sono stato chiarissimo – dice rispondendo alle parole dell’Assessore all’emergenza Covid del Piemonte – . Se ci fosse un focolaio, solo allora si dovrebbe intervenire. Al momento, siamo lontani anni luce da un problema di sanità pubblica. Vi spiego cosa si intende per problema di sanità pubblica: se alla Juventus o alla Fiat di Mirafiori ci sono casi di positività, quelli vengono gestiti dall’azienda. Se domani, ad esempio, vengono fuori altri tre positivi alla Juventus e si può avere la percezione che possano svilupparsi a catena altri casi, allora la Asl è chiamata ad intervenire”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Milan-Juventus, la Asl di Torino pronta a bloccare la trasferta

Roberto Testi continua facendo un paragone con Juventus-Napoli. “Non è un caso analogo – le sue parole -, quello non fu un problema di sanità pubblica, per me Juve-Napoli andava giocata”.