Calciomercato, sconfitta decisiva | Futuro in bilico per Lampard

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:27
Lampard Zappacosta Genoa
Lampard (Getty Images)

La sconfitta contro il Manchester City può essere fatale per Lampard, ora a rischio esonero

La posizione di Frank Lampard adesso è fortemente in bilico. Il tecnico del Chelsea, dopo la sconfitta per 3-1 contro il Manchester City a Stamford Bridge, è a rischio esonero, stando a quanto riportato da ‘The Athletic’. Dopo aver speso circa 200 milioni di sterline per il calciomercato estivo, i Blues hanno trovato la vittoria soltanto una volta nelle ultime cinque partite di Premier League. Le alternative sono già sull’agenda della dirigenza, che inizia a sondare varie soluzioni, tra cui potrebbe emergere anche il nome di Massimiliano Allegri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, domani gara decisiva | Allegri pronto a subentrare

La sconfitta del Chelsea, contro un Manchester City falcidiato dalle assenze a causa del Covid-19, spinge la squadra di Lampard all’ottavo posto in classifica. Con 26 punti in 27 partite, questo è il secondo peggior inizio nell’era Roman Abramovich, che si era ritrovato in una posizione di classifica peggiore soltanto nella disastrosa stagione del 2015-2016 con José Mourinho in panchina.

LEGGI ANCHE >>> Real Madrid, Allegri nel 2021: l’italiano resta nel mirino

Calciomercato, sconfitta decisiva

Lampard Chelsea (getty images)
Lampard (getty images)

Ad incattivire gli animi della dirigenza del Chelsea sono state anche le trattative estive, molto faticose, per portare a Londra Timo Werner e Kai Havertz, con il primo che ha visto le proprie performance calare drasticamente. A secco di reti da 12 partite col Chelsea, l’attaccante è dinanzi al suo peggior ruolino di score degli ultimi quattro anni. Per Havertz, invece, la situazione è leggermente diversa, dato che si è ritrovato a partire dalla panchina nelle ultime quattro partite.

LEGGI ANCHE >>> Premier League, flop Chelsea | Spese folli e numeri da brividi

La tensione tra il tecnico e parte dello spogliatoio, come riporta ‘The Athletic’, inizia a essere palpabile, soprattutto con quei giocatori che si sono ritrovati improvvisamente ai margini della squadra dopo aver sempre composto la spina dorsale della formazione titolare. Nei prossimi giorni questo aspetto rappresenterà un fattore non indifferente per il futuro di Lampard, che ora più che mai rischia di essere lontano da Londra.